Ingorgo mammario in allattamento: un alimento impensabile in cucina può risolvere il problema

Ingorgo mammario durante l’allattamento? Non lo avresti mai detto ma un alimento impensabile in cucina risolverà il problema!

I 9 mesi che accompagnano la donna verso quello che possiamo definire l’incontro più bello e magico di sempre, vede il suo corpo attraversare diversi cambiamenti per prepararsi a lasciar crescere nel grembo materno un’altra meravigliosa vita.

allattamento
Ingorgo mammario allattamento – universo mamma

La gravidanza è di sicuro un momento intenso nella vita di una donna. Ma, altrettanto indescrivibile è il momento del parto e quello subito dopo in cui la neomamma stringe sul proprio petto il suo piccolo. E’ proprio a partire da questo momento che si realizza che tutto sta cambiando. Comincia da qui la vita insieme e questo porterà la mamma a vivere. soprattutto in questa primissima fase, a stretto contatto con il neonato che dipenderà assolutamente da lei per le funzioni più ‘semplici’ come il nutrirsi. E’ attraverso il periodo dell’allattamento che la mamma sperimenta un intenso incontro con il proprio piccolo. Un momento unico che resta di sicuro indelebile nel suo cuore. Ma se da un lato l’allattamento può rappresentare un momento magico tra la mamma ed il bebè, dall’altro possiamo dire a tutti gli effetti che questo potrebbe causare delle ‘problematiche’ alla mamma. Avete mai sentito parlare del cosiddetto ‘ingorgo mammario’?

Che cos’è l’ingorgo mammario che si verifica durante l’allattamento

Nel momento in cui per una donna comincia la cosiddetta ‘vita da mamma’, sono tante le domande che quest’ultima si pone per riuscire a fare nel suo meglio in questo nuovo ‘ruolo’. Abbiamo appena introdotto il termine ‘ingorgo mammario‘ e vogliamo a tal proposito spiegarvi di cosa si tratta al fine di poter provvedere a correre ai ripari qualora qualcuno dovesse accorgersi se se ne è avuto uno. Durante l’allattamento, certo non è detto che si verifichi per forza, ma è possibile che all’interno delle mammelle si crei un ingorgo che ottura i dotti lattiferi provocando in tal modo una forte infiammazione che viene a manifestarsi con gonfiore e dolore delle mammelle (facilmente ravvisabile alla palpazione), arrossamento ed ostruzione del passaggio del latte. In alcuni casi, può subentrare anche un aumento della temperatura corporea. Perché si forma invece un ingorgo mammario?

allattamento dolore
Ingorgo dotti lattiferi – universomamma

Le cause scatenanti secondo gli esperti potrebbero essere diverse:

  • Il neonato non è attaccato bene al seno e pertanto non riesce a succhiare tutto il latte;
  • Le dimensioni del seno potrebbero essere la causa: un seno più piccolo necessiterebbe di qualche poppata in più per svuotarsi;
  • Iperlattazione: è il caso di chi ad esempio produce troppo latte;

Come possiamo porvi rimedio? Beh, sembrerà strano a dirsi ma fra quelli più gettonati uno prevede l’utilizzo di un ingrediente da cucina. Ti spiego subito di cosa si tratta!

Il rimedio è in cucina!

Diversi sarebbero i rimedi ai quali si potrebbe attingere per risolvere il problema dell’ingorgo mammario. Fra quelli più riconosciuti c’è di sicuro l’applicazione di impacchi caldi i quali aiuterebbero, per alcune donne, ad alleviare il dolore. Oppure si potrebbe optare nel caso opposto di tipici impacchi freddi i quali, aiuterebbero a ridurre il flusso di sangue e quindi a diminuire l’edema. Ebbene, possiamo a tal proposito utilizzare questo semplicissimo alimento per provvedere all’applicazione dell’impacco freddo: stiamo parlando delle foglie di cavolo fredde.

rimedio naturale
Foglie di cavolo verde -universomamma

Tra i rimedi naturali della ‘nonna’, quest’ultimo sembrerebbe essere un metodo in grado di aiutare l’ingorgo mammario a ‘sciogliersi’. Basterà in questo caso applicare le foglie di cavolo fredde sui seni e sostituirle ogni due ore per sentire l’effetto desiderato. Naturalmente, è sempre consigliato sottoporre il problema al proprio medico prima di provvedere a provare rimedi fai da te di qualsiasi genere.