Quello che preoccupa tutte le mamme: risposta alla domanda che si pongono tutte sull’allattamento

È questa la domanda che tutte le mamme si pongono sull’allattamento e che più preoccupa: è finalmente arrivata la risposta. 

Per quanto possa essere una cosa del tutto naturale, sono tantissime quelle mamme che si fanno molte domande sull’allattamento. E che vogliono saperne di più. Non è un caso, infatti, se proprio recentemente ci è capitato di raccontarvi come sia possibile rimediare al dolore causato dalla suzione del piccolo. E se, nelle prossime righe, vogliamo rispondere una volta e per sempre ad una domanda che preoccupa tantissime mamme. 

mamme allattamento cosa preoccupa
preoccupazione mamme allattamento – universomamma

Siete anche voi delle neo mamme e vi starete già chiedendo cosa succede nel caso vi saliste la febbre e voi allattate naturalmente il piccolo? Le previsioni meteorologiche delle prossime settimane, infatti, ci dicono che stanno per arrivare le basse temperature. E noi sappiamo benissimo che oltre a questo fenomeno, dobbiamo assistere ad un incremento dei casi d’influenza. Cosa succede, però, se ad una neo mamma sale la febbre ed allatta il piccolo al seno?

È questa la domanda che tantissime mamme si pongono e che, senza alcun dubbio, le preoccupa più di tutte: si può allattare il proprio bambino nonostante la febbre? Scopriamo insieme cosa ha detto in merito l’ostetrica e docente Margherita Borgatti su Uppa. 

È la domanda che più preoccupa le mamme in allattamento: la risposta definitiva

Se anche voi vi siete sempre chieste se fosse possibile allattare quando si ha la febbre, adesso avrete la risposta definitiva. Stando a quanto riferisce Margherita Borgatti su Uppa, infatti, sembrerebbe che sia assolutamente concesso. Anzi, la pediatra e la docente lo consigliano! Bando alle ciance, però. E scopriamo tutto quello che occorre sapere in merito.

  1. Se la mamma ha la febbre, come dicevamo, l’allattamento è super consigliato, ma sapete il motivo? In questo momento di indisposizione, infatti, l’organismo della mamma produce degli anticorpi che, attraverso il latte, possono giungere direttamente al piccolo, dandogli la possibilità di aumentare ancora di più il suo livello di protezione;
  2. Se il bambino ha la febbre o qualsiasi altro tipo di malanno fisico poco cambia. Anche in questo caso, infatti, la pediatra consiglia di continuare ad allattare. Tramite il latte materno, infatti, il piccolo rafforza le proprie difese immunitarie e guarisce velocemente.

In entrambi i casi, come si può vedere, la donna può continuare ad allattare al seno il piccolo. Qualora, però, fosse lei ad avere la febbre, sarebbe meglio che contattasse il medico ed iniziare la terapia adatta.

E se la mamma ha il Covid?

Purtroppo, è questa un’altra domanda piuttosto gettonata: se la mamma ha contratto il Covid può ugualmente allattare? Da quanto riferisce la pediatra Borgatti, assolutamente sì! D’altra parte, si è sempre detto che il latte materno non è in alcun modo infetto. Le uniche raccomandazioni da avere, ovviamente, sono:

  1. Indossare mascherina per tutta la durata della poppata;
  2. Lavarsi per bene le mani sia prima che dopo la poppata.

Insomma, raccomandazioni già conosciute da tutti.

dubbio mamme allattamento
risposta dubbio allattamento – universomamma

È tutto chiaro ora?