Abbigliamento neonato: 5 consigli utili per scegliere quelli giusti

Scegliere i primi abiti che verranno indossati dal tuo bambino è un’esperienza emozionante, ma è importante non lasciarsi prendere dall’entusiasmo e decidere, con criterio, quali indumenti acquistare. Le regole da seguire non sono, alla fine, tantissime, ma è importante non dimenticarne nemmeno una, in quanto potresti avere qualche problema.

Come fare il bucato per neonati

Ad esempio, è bene ricordare che i bebè crescono rapidamente e, per questo, è opportuno puntare su vestitini adattabili, che siano in grado di accompagnarli per un po’ di tempo e che non diventino dei veri e propri “usa e getta”. Oltre a ciò, è indispensabile ricordare che la pelle dei neonati è molto delicata, quindi gli abiti scelti dovranno essere morbidi, così da evitare che causino irritazioni e arrossamenti.

In questo articolo ti forniremo 5 consigli utili per individuare a colpo sicuro i migliori vestitini per il tuo bebè.

Scegli abiti facili da indossare

I bebè non stanno certo fermi mentre li si veste e non sono nemmeno particolarmente collaborativi. Per evitare di impazzire, ma anche di dover tirare troppo, rischiando di fare male al piccolo, è sempre preferibile optare per abiti caratterizzati da una buona facilità di vestizione, dotati di chiusure con velcro o bottoni automatici.

Questa scelta ti offrirà anche un indubbio vantaggio durante il cambio del pannolino, il quale risulterà molto più facile e rapido.

Opta per vestiti con taglie flessibili

Come abbiamo già accennato nell’introduzione, i neonati crescono alla velocità della luce. La tutina che oggi calza loro alla perfezione, domani potrebbe essere già troppo stretta. Dunque, se non vuoi spendere un capitale in vestiti e gettare via tutto il corredino dopo pochi giorni dalla nascita del bambino, scegli capi con taglie flessibili o regolabili. Questa tipologia di indumenti si adatta alla crescita e allo sviluppo del bambino, e può essere utilizzata per un po’ di tempo in più.

Occhio alla sicurezza

Per evitare incidenti, presta molta attenzione alla sicurezza degli abiti che andranno a comporre il corredino del nuovo arrivato. In particolare, accertati che non siano presenti parti staccabili di piccole dimensioni, le quali potrebbero venire ingerite. Oltre a questo, verifica le cuciture e punta sui vestitini in cui queste risultino lisce, così da evitare che irritino la pelle delicata del bebè.

Accertati che gli abiti siano facili da lavare

La facilità di lavaggio, ma anche la resistenza a lavaggi frequenti, sono componenti fondamentali dei vestitini per neonati, i quali hanno un sistema immunitario ancora immaturo e sono esposti più dei grandi al rischio di infezioni, allergie e irritazioni.

Per evitare problemi, non basta puntare sulla facilità di lavaggio, ma è altrettanto importante sapere come lavare i vestiti dei neonati. Per conoscere le regole di base, puoi consultare i consigli di Babygella, azienda specializzata nella baby care che, tra i suoi prodotti, annovera anche l’ottima crema idratante con complesso prebiotico, perfetta per attenuare, lenire, idratare e proteggere la pelle sensibile dei nuovi arrivati a seguito di contatti con tessuti poco traspiranti o sintetici.

Meglio i materiali morbidi e traspiranti

L’ultimo consiglio che ti diamo è questo: prediligi sempre abiti realizzati con materiali morbidi, traspiranti e anallergici. Ottimo, ad esempio, il cotone organico, mentre molto meno adatti risultano essere i tessuti sintetici, i quali potrebbero causare irritazioni alla delicata pelle del tuo bambino.

Per intervenire subito in caso di scelta errata, è consigliabile avere a disposizione, anche in questo caso, una buona crema idratante e lenitiva.

Impostazioni privacy