Assegno di maternità, confermato anche nel 2023: ecco chi riceverà il bonifico

Assegno di maternità confermato anche nel 2023, quali sono le novità? Come fare domanda e chi riceverà il bonifico, tutti i dettagli

Quando si diventa genitori la propria vita cambia radicalmente. Tutte le attenzioni sono dedicate ai bisogni del bebè che necessita di cure sotto ogni aspetto. Tuttavia, non sempre la situazione economica in cui si versa può essere vantaggiosa. E si cerca allora di provvedere a fare domanda per  ottenere un aiuto economico previdenziale al fine di ricevere assistenza nel prendersi cura del proprio figlio.

bonus mamma
Assegno di maternità 2023, i dettagli – universomamma.it

Se ultimamente si è parlato della svolta rivoluzionaria che permette ai papà di poter chiedere uno speciale permesso e le novità emerse in merito al cosiddetto congedo parentale, è di rilevante importanza la novità emersa in merito al fatidico assegno di maternità. Il 2023 sembra essere iniziato, almeno per le neomamme e per i neo genitori, con il piede giusto. Perché anche in questo nuovo anno si è scelto di sostenere le mamme disoccupate o le famiglie in difficoltà con l’erogazione di un sussidio economico distribuito direttamente dall’INPS.

Assegno di maternità 2023: requisiti e chi può ottenerlo

Il cosiddetto ‘Bonus mamme disoccupate’ o ‘assegno di maternità’ rappresenta un sostegno economico erogato a favore delle neomamme che per ovvie ragioni economiche intendano farne richiesta. L’assegno può essere elargito in caso sia di parto sia di affidamento. Ma chi può ottenerlo? Vi sono in tal proposito una serie di requisiti da possedere al fine di provvedere all’accettazione della domanda.

soldi bonus
Bonus Mamme Disoccupate, i requisiti fondamentali – universomamma.it
  • Bisogna innanzitutto essere cittadini italiani residenti in Italia;
  • Stranieri o extracomunitari possono fare richiesta con un permesso di soggiorno;
  • I richiedenti non possono fare domanda se hanno già percepito l’assegno di maternità e che non vi siano ulteriori agevolazioni statali.

Ci sono dei limiti relativi alla fascia reddituale di appartenenza? Sì, naturalmente anche in questo caso sarà possibile (come negli altri anni) fare richiesta per il suddetto bonus solamente se il proprio ISEE non superi i 17.747,58 euro.

L’importo del Bonus e come richiederlo

A quanto ammonta effettivamente l’assegno di maternità? L’importo da elargire viene valutato anno per anno secondo quelli che sono gli indici istat. Lo scorso anno si trattava di una cifra pari a 354,73 euro mensili per cinque mensilità. questo significa che l’importo totale è stato pari a 1773,65 euro. E come fare invece per richiedere il bonus? Anche a questa domanda possiamo dare una risposta. Il tutto è tra l’altro molto semplice.

bonus mamma
Assegno di Maternità: come fare domanda – universomamma.it

Basterà infatti recarsi al proprio Comune di appartenenza o usufruire di un CAF e fornire il proprio documento ISEE (naturalmente quello attuale). Comunicare i propri dati personali e quelli del bebè e fornire un CODICE IBAN sul quale successivamente, qualora si rispettino tutti i requisiti, l’INPS provvederà ad erogare il bonus maternità.