Una mela al giorno toglie il medico di torno, ma quanto è vero? Sfatiamo questa leggenda

Le mele fanno davvero bene come dice il famoso detto popolare ‘Una mela al giorno toglie il medico di torno’? La medicina ci illumina e no, non è come sembra

Secondo un antico detto popolare una mela al giorno toglie il medico di torno. Pur trattandosi di una convinzione oramai radicata nella gran parte delle persone, però, potrebbe rivelarsi estremamente utile approfondire la questione, cercando di capire quanto c’è di vero in questa leggenda.

Mela
Mangiare una mela al giorno fa realmente bene? La verità – Intaste.it

Di seguito, vi forniremo tutte le informazioni in merito al frutto in questione soffermandoci sulle sue proprietà benefiche ma anche sui rischi derivanti dal suo consumo.

Mangiare una mela al giorno, fa davvero bene alla salute?

Le mele sono notoriamente un alimento estremamente salutare. Non a caso, si tratta di un frutto ricco di sostanze benefiche che aiutano a contrastare una serie di patologie anche molto gravi. In particolare, può essere utile sapere che sono in grado di favorire la perdita di peso in quanto apportano una bassissima quantità di calorie.

Oltre a ciò, sono indicate anche nei pazienti che soffrono di diabete dal momento che controllano la glicemia grazie all’elevato contenuto di fibre. Queste, difatti, consentono l’assorbimento più lento degli zuccheri. Gli esperti, inoltre, consigliano di consumare questo alimento anche al fine di ridurre i livelli di colesterolo o di svolgere un’azione di prevenzione delle malattie cardiache.

Diversi studi scientifici infine hanno rivelato che consumare regolarmente l’alimento conduce ad una riduzione dei livelli di colesterolo totale: questo chiaramente si traduce in una più bassa incidenza di infarti e ictus.

Mele, proprietà e controindicazioni
Le mele fanno davvero bene? – Universomamma.it

Ciò detto, però, l’allergologo dell’Ospedale Charitè di Berlino, Karl-Christian Bergmann, ha voluto mettere in guardia in merito ai rischi a cui si può andare incontro se si consuma il frutto. In particolare, tali rischi riguarderebbero i pazienti allergici nei quali le proteine contenute all’interno delle mele vengono recepite in maniera diversa rispetto a quanto accade nei pazienti sani.

Il risultato è una reazione allergica incontrollabile che può diventare estremamente pericolosa. Va detto, comunque, che secondo quanto afferma l’esperto, questo fenomeno riguarda solamente determinate tipologie di mele: quelle Gala o le Golden Delicious. Queste, difatti, si caratterizzano per essere particolarmente ricche di polifenoli la cui assunzione non è indicata nelle persone allergiche.

A conferma di quanto afferma il dottor Bergmann, c’è uno studio risalente al 2008, e guidato dalla dott.ssa Ana Scancho, che ha fatto emergere che il pericolo è determinato dalla presenza di sostanze allergeniche presenti sulle mele. Esse possono rivelarsi rischiose per la salute dei soggetti non sani, tuttavia, è anche vero che la quantità varia in base alla varietà di mele che si scelgono.

Di conseguenza, per ovviare al problema basta semplicemente optare per quelle giuste: in questo caso, il consiglio è quello di rivolgersi al proprio medico che vi aiuterà a capire quali sono quelle più indicate in base al vostro quadro clinico.