antibiotici in gravidanza

Antibiotici pericolosi per il feto vengono prescritti a una donna incinta su 2.

Antibiotici in gravidanza: cosa dicono le statistiche

Da uno studio, Drug prescribing during pregnancy in a central region of Italy, 2008-2012”, si evidenzia che in oltre il 20% dei casi i farmaci prescritti alle mamme sono pericolosi per il feto.

I ricercatori del Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Nazionale del Lazio hanno condotto uno studio su:

  • un campione di donne tra 18 e 45 anni
  • le donne hanno partorito tra il 2008 e il 2012 in ospedali pubblici

Dallo studio è emerso che:

  • il 50% delle donne in gravidanza ha ricevuto almeno una prescrizione per antibiotici
  • in 1/5 dei casi alle future mamme sono stati indicati farmaci inapproppriati o che potevano danneggiare il feto
  • a 8 donne su 10 è stato prescritto un farmaco durante la gravidanza
  • la media è di 4,6 farmaci per gravidanza, tra i farmaci ci sono anche farmaci palesemente inadatti come la supplementazione di progestogeni per il trattamento della minaccia dell’aborto nel 22% delle gravidanze
  • tra i farmaci prescritti ci sono anche: gli Ace inibitori e i sartani per il trattamento dei disturbi ipertensivi. I più prescritti sono i farmaci per il sangue e gli organi ematopoietici 53%

Epicentro, il portale dell’Istituto Superiore di Sanità, ritiene preoccupante che al 50% delle donne vengano prescritti antibiotici, soprattutto considerato che la media europea è del 27-32%.

Secondo quanto affermato su Epicentro l’eccesso di antibiotici è nocivo, l’Italia inoltre ha un livello di resistenza agli antibiotici tra i più elevati di tutta Europa.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questi risultati presentati su BMC Public Health?

Noi vi lasciamo con un approfondimento sui farmaci in gravidanza.