bambini autistici in Italia

Un bambino italiano su 100 risulta essere autistico secondo i dati ufficiali risultati di due studi approfonditi.

Bambini autistici in Italia: due studi

I disturbi dello spettro autistico riguardano circa 2 milioni di persone solo negli Stati Uniti e decine di milioni in tutto il mondo.

Secondo quanto riportato dal  Centers for Disease Control and Prevention (CDC) un bambino su 88 presenta un disturbo dello spettro autistico.

Negli ultimi 40 anni si è assistito a un aumento 10 volte superiore rispetto al passato.

L’incontestabile aumento dei fatti può essere imputato a due cause:

  • una diagnosi più accurata
  • aumento dei fattori di rischio

Il problema è oggetto di studi e convegni, quello di cui vi parliamo oggi è stato condotto da dottor Antonio Narzisi, Dirigente psicologo presso l’IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa) e membro dell’INSAR (International Society for Autism Research).

Si è trattato quindi del primo studio pilota di prevalenza dell’autismo in Italia all’interno del progetto di ricerca ASDEU (Autism Spectrum Disorder in European Union), come si legge su La Stampa.

Lo studio si è svolto su molteplici Stati ed è stato una preziosa esperienza di ricerca epidemiologica.

Dall’analisi dei dati raccolti è emerso che dall’autismo viene colpito un bambino italiano su 100.

Lo studio si è svolto così:

  • sono stati convolti 10 mila bambini
  • avevano un’età tra i 7 e i 9 anni
  • abitano nell’area di Pisa e provincia
  • scopo del progetto era di determinare il numero di bambini in questa fascia con una diagnosi di autismo
  • si volevano individuare gli alunni della stessa fascia di età che non avevano una diagnosi certa ma il cui profilo comportamentale evocava l’autismo

Successivamente a questo lungimirante progetto ha aderito anche l’l’Istituto Superiore di Sanità (ISS), con un ulteriore studio dal titolo: Osservatorio nazionale per il monitoraggio dei disturbi dello spettro autistico.

In questa ricerca è stata effettuata un’ulteriore indagine epidemiologica nelle aree di:

  • Lecco
  • Monza
  • Brianza
  • Roma
  • Palermo

I risultati di questo studio hanno confermato i dati della prima indagine: 1 bimbo italiano su 100 rientra all’interno dello spettro autistico.

Grazie alla partecipazione delle scuole:

  • c’è stata una miglior comprensione dei bisogni dei bambini con autismo
  • è stata facilitata l’individuazione delle forme di autismo più lievi, quelle ad alto funzionamento, solitamente più difficili da intercettare

Per chi volesse il 4 e 5 maggio prossimi presso il Palacongressi di Rimini  si svolgerà il Convegno Internazionale: “Autismi. Benessere e sostenibilità.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questi risultati?

Noi vi consigliamo l’approfondimento su quello che c’è da sapere sull’autismo, in occasione della Giornata dedicata.