rischia di perdere un dito
Bambina con il dito nel campanellino (CafèMom)

Gli addobbi di Natale possono essere molto pericolosi per i bambini. Piccoli oggetti possono essere facilmente ingeriti con rischio di soffocamento, le luci natalizie sono a rischio di scossa, anche se oggi per fortuna i voltaggi sono molto bassi, altro oggetti come le palline di vetro possono essere taglienti. Insomma se il Natale è il periodo della gioia e della spensieratezza, fate attenzione mamme e papà a quello che portate in case e acquistate solo addobbi sicuri, in negozi di fiducia e che vengano da produttori affidabili. Non vale la pena correre rischi per risparmiare pochi euro.

Altrimenti potrebbe accadere quello che è successo ad una bambina americana che ha rischiato di perdere il dito per colpa di un addobbo natalizio

Bambina rischia di perdere un dito con gli addobbi di Natale

Andi Jackson è una bambina di 14 mesi di St. Louis, in Missouri, che ha rischiato di tranciarsi un dito per colpa di un addobbo natalizio, un campanellino. Avete presente il forellino che c’è nelle palline a campanellino? Bene, questa bimba di 14 mesi ci ha infilato il dito indice e non è riuscita più a tirarlo fuori, rischiando di perderlo.

In un primo momento i genitori di Andi, Lisa e Sean, si sono messi a ridere quando hanno visto la figlia con il dito incastrato nel campanellino, poi però si sono accorti che non c’era nulla da ridere e che la situazione era seria. Hanno provato ad estrarre il campanello dal dito della bambina usando l’olio per bambini, per lubrificare il forellino, ma non ci sono riusciti. Quando hanno visto il dito della piccola sanguinare sono corsi subito al pronto soccorso.

Il medico di guardia però si è rifiutato di intervenire, perché ha detto che la situazione era troppo delicata, così ha indirizzato i genitori al St. Louis Children Hospital. Con il cuore in gola e la bambina che aveva iniziato a urlare per il dolore, Lisa e Sean sono arrivati nell’ospedale specializzato e qui la figlia è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico.

Il dito era talmente incastrato nel campanellino che i medici hanno detto ai genitori di non poter promettere che la figlioletta non avrebbe perso il dito.

Bambina con il dito nel campanellino (Fonte, Wave3 News: KMOV/CNN/Family handout/Doctor handout)

Una situazione che Lisa e Sean Jackson non avrebbero mai immaginato. I medici hanno spiegato ai genitori che forse sarebbe stato necessario ricorrere alla punta di diamante per tagliare il campanellino dal dito della figlia e questo avrebbe potuto procurarle un’ulteriore ferita, con danni permanenti. Fortunatamente non è stato necessario e con un ago speciale i medici sono riusciti a rimuovere il campanellino. Hanno raccontato i genitori a Wave3News.

Dopo l’intervento, Andi ha avuto tutto il braccio fasciato e bloccato, a dimostrazione della gravità della ferita, ma il suo ditino è stato salvato. La bambina comunque dovrà essere sottoposta e lunghe cure e riabilitazione.

La bambina dopo l’intervento (CafèMom)

Nel frattempo, i genitori hanno eliminato tutti i campanellini in casa e hanno raccontato la loro storia per mettere in guardia gli altri genitori. Anche se quello di Andi è un stato un caso eccezionale per gravità, questo tipo di incidenti a Natale sono molto comuni, hanno spiegato i medici del St. Louis Children Hospital. Negli Stati Uniti questi incidenti sono frequenti.

Attenzione dunque mamme! Rimuovete tutti gli oggetti che possono essere pericolosi per i vostri bambini.

Di questo caso si è occupato anche CafèMom.

Vi abbiamo già raccontato una storia simile, purtroppo con esito diverso: “Mio figlio ha perso un occhio per un addobbo”: l’appello di una mamma