Un bambino è sopravvissuto nella foresta grazie a un orso.

Casey Lynn Hathaway è un bambino di 3 anni miracolosamente sopravvissuto al gelo del Nord Carolina e alle insidiose trappole di una foresta.

Casey ha fatto perdere le sue tracce mentre giocava nel cortile della nonna. Quando i genitori si sono accorti che mancava hanno avvertito subito la polizia. Sono intervenuti FBI e volontari per trovarlo. Casey però è riapparso solo 2 giorni dopo, illeso, nonostante sia rimasto per 2 giorni nel bosco, da solo.

Cosa ancora più soprendente è come il piccino si sarebbe salvato.

Il suo migliore amico è stato un orso che lo ha tenuto al sicuro” ha sottolineato anche sua zia in un messaggio su Facebook.

Le autorità però rimangono perplesse.

“Non ci ha detto come ha fatto a sopravvivere, ci ha detto che aveva un amico nel bosco, un orso che è stato con lui” ha dichiarato lo sceriffo della contea di Craven, Chip Hughes .

Nella storia si Casey c’è però qualcosa che non torna. Secondo Chris Servheen, ricercatore dell’Università del Montana, gli orsi selvaggi non si comportano come amici della gente.

 “Non voglio dire che non sta dicendo la verità, ovviamente pensa di aver visto cose e forse ha un orsacchiotto a casa. Ma non ho visto prove che qualcosa del genere sia mai accaduto”. Gli unici casi in cui è possibile che si crei un legame tra questa specie di animale e una persona è quando l’orso è in cattività, mentre allo stato selvaggio “tendono ad aver paura dell’uomo e fuggire“.

La versione di questo bimbo quindi potrebbe essere il frutto della sua fantasia e gli esperti sconsigliano le persone dall’avvicinarsi agli orsi selvatici.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa incredibile storia di cui si parla sul Daily Mail?

Noi vi lasciamo con la vicenda di un bimbo di 5 mesi abbandonato per 5 ore in un bosco.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore