L’auto medica e l’ambulanza a Brembilla. Credits: www.ecodibergamo.it

Una donna incinta non è riuscita ad arrivare in ospedale a causa delle condizioni meteo avverse. Partorisce sul sagrato di una chiesa sotto la neve.

Una storia incredibile è avvenuta in provincia di Bergamo. Come sempre accade, durante il periodo invernale, le condizioni metereologiche non sono sempre le migliori. E proprio il cattivo tempo di questi giorni ha impedito ad una donna incinta di arrivare in tempo in ospedale

La donna, risiedente in Val Brembilla, la mattina ha avuto le contrazioni, sintomo di un imminente parto, ma non è riuscita ad arrivare in ospedale. Ha partorito il bambino vicino ad una chiesa, senza l’aiuto dei soccorritori.

Il comune aveva proprio, il giorno prima, annunciato l’allerta meteo, avvisando la cittadinanza che ci sarebbero state anche forti nevicate con un accumulo di neve fino ai 25 cm.

Lo straordinario parto senza assistenza e sotto la neve

Una donna incinta di anni 40, accompagnata dal marito, è partita dalla sua casa nella Val Brembilla nella mattinata perché aveva le contrazioni.  È successo oggi 1 febbraio, intorno alle ore 07 del mattino. Dopo poco le contrazioni sono diventate sempre più forti e viste le condizioni poco praticabili delle strade ha cercato un punto dove sostare con la propria auto. I due neo genitori si sono fermati all’altezza della chiesa parrocchiale ed hanno chiamato i soccorsi.

Quando l’automedica e l’ambulanza sono arrivati, la donna aveva già partorito in macchina mentre fuori oramai nevicava.

Lauto medica e lambulanza a Brembilla. Credits: www.ecodibergamo.it[/caption]

Il futuro papà ha aiutato la moglie a partorire seguendo le indicazioni che il 118 gli forniva tramite il telefono e sia il bimbo e sia la mamma stanno bene.

Il bambino è un maschietto, il terzo figlio della coppia, che sta bene e gli è stato dato nome Agostino. Il bambino è il primo a nascere nel comune di Val Brembilla, come reso noto dal comune stesso attraverso i social.

Credits: Facebook: Comune di Val Brembilla[/caption]

La neve era prevista da giorni in Italia, ed è giunta sulla nostra penisola nella prima mattinata, ed ha imbiancato moltissime zone della Lombardia. Come nel capoluogo lombardo dove ormai nevica da molte ore  provocando disagi agli automobilisti e ritardi a numerosi  treni.

Leggi anche > Parto da record a Palermo: l’incredibile avventura di mamma Marta

Voi unimamme  siete a conoscenza di questa straordinaria nascita?