Brigitte Nielsen mammaBrigitte Nielsen non ci sta, e si scaglia contro chi critica le maternità tardive lanciando una provocazione.

Brigitte Nielsen è diventata mamma per la quinta volta lo scorso 23 giugno. Tra le sue braccia oggi c’è Frida, arrivata proprio quando l’attrice aveva ormai perso le speranze di poter diventare di nuovo mamma, e soprattutto di rendere padre per la prima volta il suo compagno, il produttore sardo 39enne Mattia Dessi.

Grazie agli ovuli congelati 14 anni fa, alla fine Brigitte Nielsen è riuscita a realizzare il suo sogno. Oggi però deve fronteggiare le numerose polemiche sorte subito dopo l’inaspettato annuncio della gravidanza su Instagram. «Forse sono la mamma più vecchia d’America, e allora?» ha chiesto l’attrice danese durante un’ospitata nel programma Good Morning Britain.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

she is my rainbow 🌈 #proudmom #love #family #mybabygirl

Un post condiviso da Brigitte Nielsen (@realbrigittenielsen) in data:


«La gente dice: “Magari tra vent’anni sarai morta, perché ti sei presa la responsabilità di una creatura così piccola?”. Mi piacerebbe avere una sfera di cristallo: nessuno sa dove sarà fra vent’anni – fa notare la Nielsen – E comunque le persone usano due pesi e due misure. Nessuno alza un sopracciglio per un papà di 60, 70, 80 o anche 90 anni. Eppure un bambino ha bisogno di una madre così come di un padre».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

happy around with my babies ❤️ #babygirl #doggie #rescuedog #proudmom #familygoals

Un post condiviso da Brigitte Nielsen (@realbrigittenielsen) in data:


«Comprendo la gente che trova folle la mia maternità – ha aggiunto l’attrice –Anche io, se a 30 anni avessi saputo che una cinquantaquattrenne era incinta, probabilmente avrei detto: “Mio Dio, non posso crederci”. Le persone hanno il diritto di dire la loro ma abbiamo una sola vita. E dobbiamo viverla al massimo».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Our precious little Frida, our true love. ❤️

Un post condiviso da Brigitte Nielsen (@realbrigittenielsen) in data:


E per rispondere a chi le chiede come si sentirà quando dovrà accompagnare sua figlia a scuola e sarà ormai 70enne, Brigitte sfodera una buona dose di ironia: «Per fortuna ho un marito di 15 anni più giovane di me. E dal momento che non mi piace svegliarmi la mattina presto, probabilmente sarà lui a portarla a scuola». E comunque assicura a tutti che «a 70 anni ne dimostrerò 50».

Che ne pensate della sua vicenda e delle sue posizioni Unimamme?