Unimamme, oggi vogliamo condividere con voi la storia di una super mamma.

Una super mamma: da 3 a 9 figli nonostante ripetuti aborti

Courtney ed Eric Waldrop sono una coppia americana che, prima di realizzare il loro sogno di avere bambini ha dovuto affrontare diversi aborti.

Il loro primogenito Saylor è nato nel 2008, poi però la coppia ha dovuto ricorrere alla fecondazione in vitro per avere altri figli.

I loro due gemelli Wale e Bridge ora hanno 5 anni.

Dopo un ultimo aborto spontaneo il medico della coppia ha messo Courtney a basso trattamento di fertilità per impedire che la donna avesse una gravidanza plurigemellare.

Durante un controllo però i tecnici hanno sentito 6 battiti nell’utero materno.

Una gravidanza di 6 bambini era ad alto rischio, i bambini infatti potevano nascere pre-termine.

Anche per la mamma inoltre ci sono dei rischi:

  • ictus,
  • alta pressione sanguigna,
  • diabete gestazionale
  • e infezioni del tratto urinario.

Secondo uno studio il numero di parti multipli dovuti a farmaci per la fertilità e ormoni è cresciuto tra il 36 e il 45% tra il 1998 e il 2011.

Allo stesso tempo i parti multipli per la fecondazione in vitro sono scesi dal 48% al 32%.

Courtney ha tenuto aggiornati famigliari e amici con una pagina su Facebook, a 11 settimane ha scritto: “pregate che il mio appetito mi permetta di mangiare come non ho mai fatto prima”.

Sembrava impossibile portare completamente a termine una gravidanza di 6 bambini e la mamma infatti sperava di arrivare almeno a 30 settimane.

A 25 settimane Courtney si è messa a letto per dare ai piccoli più chances possibili di rimanere nel grembo materno

Poco tempo fa ha annunciato che i gemellini erano arrivati a 29 settimane, a questo stadio, seppur prematuri, i bambini avevano maggiori opportunità di sopravvivenza, il rischio di complicazioni come la paralisi cerabrale era minore, così pure per le difficoltà di respirazione e ritardo dello sviluppo.

I piccini, nati con parto cesareo,  secondo quanto riportano i famigliari sul Daily Mail, stanno bene. Si tratta di 3 maschi e 3 femmine e si chiamano Layke Bryars, Blu Wellington e Tag Bricker, mentre le femminucce sono Rivers McCall, Rayne McCoy,  Rawlings McClaine.

“Il mio corpo è in shock per aver dato alla luce sei bambini ha dichiarato la donna che ora può tenere tra le braccia i suoi 6 piccini.

Unimamme, cosa ne pensate di questa storia finita bene?

Noi vi lasciamo con un parto multiplo da lievito.