Home Mamma & Co. Cultura e Svago Disneyland in Sicilia: la notizia che fa fremere i Disney fan italiani

Disneyland in Sicilia: la notizia che fa fremere i Disney fan italiani

CONDIVIDI

Disneyland in Sicilia

Nei prossimi giorni si terrà l’incontro decisivo che potrebbe portare alla realizzazione del sogno di tutti i fan Disney italiani: Disneyland in Sicilia.

Disneyland in Sicilia? Ci hanno già provato 5 anni fa, quando Jay Visconti, Vice Presidente di Disney Media, che scrisse alla Regione Sicilia proponendo un incontro e presentando persino un preventivo dei costi di apertura di 750 milioni di euro, ma poi la cosa si era conclusa in un nulla di fatto.

All’incontro del 2013 erano presenti l’ex segretario generale della Regione, Patrizia Monterosso, i capi di gabinetto degli assessorati Attività produttive ed Economia, Massimo Cataldo (coordinatore del Comune di Palermo) e l’allora sindaco di Termini Imerese Salvatore Burrafato insieme ai referenti Disney Jay Visconti e Simona Imperial, manager group advertising. La località prescelta nel 2013 per portare Disneyland in Sicilia era Termini Imerese, a 33 chilometri di distanza da Palermo.

Disneyland in Sicilia: si torna a sperare

Forse, però, possiamo ricominciare a sperare di poter avere anche noi un parco divertimenti a tema Disney nel Bel Paese! A far ben sperare, una recente dichiarazione dell’Assessore all’Economia della Regione Sicilia Gaetano Armao, che si sta mettendo all’opera per portare Disneyland in Sicilia: “ A inizio maggio incontrerò i vertici della Walt Disney. Stiamo tentando di riaprire il dialogo interrotto qualche anno fa sulla costruzione a Termini Imerese di un parco divertimenti. Diremo loro che la Sicilia è disponibile e aperta agli investimenti”.

Armao è riuscito a entrare in contatto con la Walt Disney Company in occasione di un forum tenuto dall’Agenzia Italpress, e ha tentato di riproporre l’accordo del 2013, lasciando invariata anche la proposta sulla location: Termini Imerese. I primi di maggio si terrà un primo incontro, e i fan Disney non potranno che incrociare le dita e sperare che il motto di Cenerentola “i sogni son desideri” non valesse solo per la bionda principessa.

Ma Disneyland in Sicilia porterebbe anche vantaggi a più livelli (oltre alla ovvia comodità dei turisti italiani che non sarebbero più costretti ad andare a Parigi per incontrare Topolino&Co.): pensiamo alla golosa occasione di rilanciare il territorio, all’aumento del turismo, alla creazione di nuove infrastrutture e soprattutto a tutti i nuovi posti di lavoro che garantirebbe l’apertura di Disneyland in Sicilia!

E voi Unimamme siete mai state a Disneyland Paris?


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it