distacchi dolorosi
Distacchi Dolorosi, Il Melograno

Distacchi Dolorosi: un aiuto per le famiglie di neonati ricoverati. Un progetto da sostenere.

Per le famiglie il ricovero di un bambino appena nato è uno shock destabilizzante e un trauma doloroso da superare. Ci si trova improvvisamente catapultati nella dimensione della malattia, tra ricoveri in ospedale, alle volte in unità di terapia intensiva, quando si ha appena avuto il tempo di conoscere il neonato. L’ospedale da ambiente di accoglienza alla nascita diventa ambiente di cura di una patologia più o meno grave, con tutte le ansie e le preoccupazioni che porta.

Separarsi da un neonato per trasferirlo in un reparto di cura è molto doloroso, in primo luogo per la mamma. Un distacco che può causare un profondo dolore psicologico, tra smarrimento, paura, preoccupazione per le condizioni del piccolo e sensi di colpa. Un progetto dell’associazione Il Melograno di Roma vuole aiutare i genitori che si trovano a vivere queste situazioni per dare loro un supporto in un momento tanto difficile. Il nome del progetto è, non a caso, “Distacchi dolorosi alla nascita“. Vi spieghiamo di cosa si tratta.

Distacchi Dolorosi alla nascita: un aiuto alle famiglie

L’associazione Il Melograno di Roma, specializzata nell’assistenza alla maternità e alla nascita, per promuovere una cultura rispettosa di genitori e figli, ha ideato un progetto per sostenere quelle famiglie che  si trovano a dover affrontare il ricovero in ospedale del proprio figlio appena nato.

Il progetto si chiama “Distacchi Dolorosi alla nascita” e nel nome rappresenta bene le difficoltà che i genitori incontrano in un’esperienza difficile e complessa come quella del ricovero di un neonato. Le famiglie devono fare fronte ad una serie di esigenze e problemi pratici complessi, che richiedono la loro attenzione massima, mentre si riversa su di loro un evento improvviso e traumatico, fonte di shock e stress psicologico. Non è facile affrontare tutto questo nello stesso momento. Per questo motivo l’associazione Il Melograno ha sviluppato il progetto con cui dare assistenza alle famiglie e che ha già avuto una sperimentazione nel 2016, ottenendo ottimi risultati.

“Distacchi dolorosi alla nascita” è rivolto alle madri e alle famiglie che dopo la nascita di un figlio devono affrontare il distacco dal loro bambino ricoverato in un reparto di Terapia Intensiva o di Patologia neonatale, a causa di patologie neonatali e/o prematurità che non consentono il ritorno immediato a casa.

Provare sentimenti di paura e forte preoccupazione per un ricovero del proprio bambino è comune. Spesso non permette alla neomamma di vivere in tranquillità la sua nuova identità e ai neogenitori di instaurare con serenità la prima relazione con il nuovo nato.

Il progetto prevede un percorso di sostegno ed accompagnamento in ospedale e a domicilio, per le mamme e i familiari coinvolti, per:

  • superare lo stress legato alla permanenza in ospedale
  • affrontare insieme dubbi, incertezze e preoccupazioni
  • scoprire insieme i primi segnali comunicativi del piccolo e interpretarne i bisogni
  • facilitare l’allattamento nel rispetto delle scelte della mamma
  • proporre tecniche di rilassamento del bambino attraverso il massaggio neonatale
  • far conoscere alla mamma i servizi presenti nel territorio facilitandone l’accesso

La sperimentazione del 2016, resa possibile con il contributo della Fondazione Terzo Pilastro Italia e Mediterraneo e della Banca d’Italia,e ha coinvolto diversi ospedali di Roma:

  • l’Azienda Ospedaliera San Giovanni-Addolorata,
  • il Policlinico Casilino,
  • il Fatebenefratelli-S.Giovanni Calibita
  • e, in forma ridotta, il Policlinico Umberto I e l’azienda Ospedaliera S.Camillo-Forlanini.

Il progetto di assistenza è stato articolato in tre fasi:

  • una fase preparatoria con individuazione dei beneficiari;
  • implementazione delle azioni di sostegno dirette ai beneficiari;
  • nella fase conclusiva con valutazione dei risultati ottenuti

A giugno 2017 il progetto è ripartito, grazie al contributo economico di MSD Italia e della Fondazione Terzo Pilastro Italia e Mediterraneo e al momento è in corso presso l’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata e l’Ospedale Fatebenefratelli S.Giovanni Calibita.

Per continuare, tuttavia, servono nuovi fondi, per questo motivo Il Melograno ha lanciato una campagna di crowdfunding dal titolo “Affrontare insieme il ricovero del neonato” sulla piattaforma Eppela, alla quale chiunque può contribuire.

Campagna lanciata anche sulla pagina Facebook de Il Melograno:

Abbiamo bisogno del vostro sostegno per il progetto “#DistacchiDolorosi alla nascita”.

Il progetto è ripartito quest’anno ma stiamo affrontando alcune difficoltà, soprattutto finanziarie (per saperne di più: www.melogranoroma.org/ricovero-neonato-distacchi-dolorosi)”.

Che ne dite unimamme? Vogliamo contribuire ad aiutare altre mamme con i loro piccoli ricoverati?

Il video sulla campagna di crowfunding

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore