sposa bambina divorziaUna ragazza di 18 anni, divenuta sposa bambina a 6 anni, finalmente è libera.

Pintuderi è una ragazza indiana, ora diciottenne, che era stata costretta a sposarsi quando aveva solo 6 anni.

Grazie al sostegno di Kriti Barthi, fondatrice della ong Saarthi Trust, questa giovane è riuscita ad affrancarsi dalla sua situazione e a riconquistare l’autonomia, divorziando dal marito.

dro kriti bharti
@facebook

Bharti, da tempo impegnata per la lotta contro i matrimoni precoci, ha accompagnato Pintuderi presso il tribunale di Jodhpur dove la diciottenne ha chiesto l’annullamento. La ragazza, inizialmente, aveva chiesto aiuto ai famigliari del marito, con i quali viveva, per divorziare, ma loro l’avevano minacciata e le avevano detto che sarebbe stata disprezzata da tutti per il suo gesto.

PK Jain, giudice che ha firmato il divorzio, ha incriminato i famigliari del marito, dal momento che esiste una legge che vieta i matrimoni dei minori.

“Sono finalmente libera e ora il mio unico sogno è cominciare a studiare” ha dichiarato la ragazza che ha dovuto attendere 12 anni per divorziare.

Unimamme, noi speriamo che questa ragazza trovi ancora aiuto e sostegno nel suo processo di emancipazione.

Voi cosa ne pensate di questa storia di cui si parla su Ansa e dell’importante operato svolto da Kriti Bharti?

Noi vi lasciamo con la vicenda di un papà che ha sequestrato una promessa sposa bambina ed è stato giustamente condannato.