Home Mamma & Co. Cultura e Svago Fabrizio Frizzi: Carlotta Mantovan e la piccola Stella ritrovano il sorriso

Fabrizio Frizzi: Carlotta Mantovan e la piccola Stella ritrovano il sorriso

CONDIVIDI

Carlotta Mantovan

La moglie e la bambina di Fabrizio Frizzi ritrovano il sorriso dopo il lutto grazie a una giornata madre-figlia in un maneggio.

La calma dopo la tempesta. Reduci dal trauma (per quanto annunciato) della morte di Fabrizio Frizzi, la giovane moglie Carlotta Mantovan e la figlia Stella, 5 anni compiuti e festeggiati a L’Eredità pochi giorni fa, si godono qualche ora di spensieratezza in un maneggio.

L’equitazione per superare il trauma del lutto

Paparazzate dal settimanale Gente, mamma e figlia si sono lasciate travolgere dalla gioia e dal benessere che il contatto con un animale intelligente ed empatico come un cavallo può donare.

Fare equitazione è, in effetti, una delle attività più consigliate a chi soffre di depressione: una bella cavalcata può fornire benefici significativi. Come spiega il sito equitabile.it, anche lo stesso rapporto con il cavallo permette al cavaliere di “riprendere il contatto con la realtà e rimettere in gioco processi affettivo-empatici che sono alla base di una relazione che sviluppa attivazione ed interesse verso l’esterno, permettendo così di distogliere l’attenzione da un problema ritenuto insuperabile”.

Anche prendersi cura del cavallo, dandogli da mangiare, lavandolo, ecc, rappresenta un passatempo piacevole e in grado di distrarre dai propri problemi quotidiani, concentrandosi su un animale dall’indole docile e accogliente, particolarmente sensibile nei confronti delle persone fragili.

Insomma, mamma Carlotta e la piccola Stella hanno scelto proprio l’attività giusta per riprendere in mano la loro vita e la loro felicità.

E voi Unimamme avete mai provato i benefici dell’equitazione?