Home Mamma & Co. Accade nel mondo Festa della Mamma 2018, data e origini: ecco perché si festeggia

Festa della Mamma 2018, data e origini: ecco perché si festeggia

CONDIVIDI

Festa della mamma 2018La Festa della Mamma è una ricorrenza diffusa in tutto il mondo che si festeggia in una data diversa ogni anno: scopriamo perché e quali sono le sue origini.

Anche se siamo il Paese della “Mamma”, la Festa della Mamma non si festeggia solo in Italia ma in gran parte del mondo. Scopriamo le origini di questa ricorrenza speciale!

Festa della Mamma 2018: la data

La Festa della Mamma non si celebra in un giorno del calendario preciso, ma la data varia di anno in anno. Il motivo? In tre quarti dei paesi in cui viene celebrata, compresa l’Italia, questa ricorrenza si festeggia ogni seconda domenica di maggio. Dunque quest’anno la Festa della Mamma cade domanica 13 maggio 2018. In alcuni paesi come San Marino, Georgia, Bosnia, Serbia, Albania, Arabia, Egitto, Siria e Slovenia la festività cade a marzo.

Le origini della Festa della Mamma

Le origini della Festa della Mamma sono legate alle antiche popolazioni politeiste che in questo splendido periodo dell’anno festeggiavano la Primavera e le divinità femminili che simboleggiavano la fertilità. Oggi la Festa della Mamma è la festività laica più diffusa nel mondo e come spesso accade in questi casi, si è trasformata in una festa commerciale. Non a caso il volume d’affari della Festa della Mamma è superato solo da quello del Natale.

La Festa della Mamma in Italia e nel Mondo

Nel Bel Paese, la Festa della Mamma esiste solo dal 1957 quando il sacerdote del borgo di Tordibetto ad Assisi, don Otello Migliosi, la festeggiò per la prima volta con l’intento di celebrare la figura materna nella sua veste religiosa e cristiana. L’anno seguente Raoul Zaccari presentò al Senato un disegno di legge per ottenere l’istituzione della festa, iniziativa che suscitò un dibattito che durò fino all’anno dopo. Da allora l’Italia festeggia la Festa della Mamma ogni anno. Fino al 2000 la ricorrenza decorreva l’8 di maggio ma per adeguarci alla tradizione americana anche noi italiani abbiamo cominciato a festeggiare ogni seconda metà di maggio.

Festa della mamma 2018Il cosiddetto “Mother’s Day” inglese era originariamente una festività chiamata “Mothering Sunday” che nel XVII secolo veniva celebrata la quarta domenica di quaresima (fra il 1° marzo e il 4 aprile) ed era l’unica occasione in cui i bambini che per lavoro (già, lavoro) o perché erano schiavi, potevano tornare a casa dalla loro mamma per un giorno. Nei secoli, la festività si è naturalmente trasformata in un’occasione in più per riunire le famiglie e per passare del tempo con la propria mamma, magari festeggiandola con fiori e piccoli regali.

Negli USA la Festa della Mamma è nata più come segnale di protesta da parte dei movimenti sociali che spingevano per il suffragio universale. La festa del “Mother’s Day for Peace” fu proposta dall’attivista Julia Ward Howe nel 1870 come occasione speciale in cui riflettere sulla pace ma non ebbe un grande successo. La festa nacque ufficialmente nel 1914 grazie all’intervento del presidente Wilson che con una delibera del Congresso istituì la giornata dedicata a tutte le mamme, stabilendo che venisse festeggiata ogni seconda domenica di maggio.

Quando si festeggia nel Mondo

  • Seconda domenica di febbraio: Norvegia
  • febbraio: Israele
  • 3 marzo: Georgia
  • 8 marzo: Bosnia ed Erzegovina, Serbia, Montenegro, Macedonia, Albania, Bulgaria, Romania
  • quarta domenica di quaresima: Irlanda, Regno Unito
  • 15 marzo: San Marino
  • 21 marzo: Arabia Saudita, Palestina, Bahrein, Egitto, Libano, Siria, Palau, Giordania, Kuwait, Emirati Arabi, Yemen, Libia, Iraq
  • 25 marzo: Slovenia
  • 7 aprile: Armenia
  • aprile/maggio: Nepal
  • 1° domenica di maggio: Angola, Ungheria, Lituania, Portogallo, Spagna
  • 8 maggio: Corea del Sud
  • 10 maggio: El Salvador, Guatemala, India, Messico, Oman, Pakistan, Qatar
  • 15 maggio: Paraguay
  • 2° domenica di maggio: Italia, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Cina, Colombia, Cuba, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Ecuador, Estonia, Filippine, Finlandia, Germania, Grecia, Hong Kong, Islanda, Lettonia, Malta, Malaysia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Perù, Porto Rico, Singapore, Slovacchia, Stati Uniti, Svizzera, SudAfrica, Taiwan, Turchia, Ucraina, Uruguay, Venezuela, Nigeria, Giappone
  • 26 maggio: Polonia
  • 27 maggio: Bolivia
  • 30 maggio: Nicaragua
  • ultima domenica di maggio: Rep. Dominicana, Haiti, Francia, Marocco, Svezia
  • 26 giugno: Kenya
  • 12 agosto: Thailandia
  • 15 agosto: Costa Rica
  • 14 ottobre: Bielorussia
  • terza domenica di ottobre: Argentina
  • ultima domenica di novembre: Russia
  • 8 dicembre: Panama
  • 22 dicembre: Indonesia

Le più belle Frasi per la Festa della Mamma 2018

Festa della mamma 2018In occasione della Festa della Mamma, bambini e adulti fanno piccoli regali alle proprie mamme, ma in questa dolcissima occasione vengono anche particolarmente apprezzate poesie e dediche che dimostrino l’affetto nei confronti della propria mamma.

Abbiamo raccolto per voi le più belle frasi, citazioni e aforismi per la Festa della Mamma: perfetti per il bigliettino da allegare al vostro regalo (a proposito, qui qualche idea regalo dell’ultimo minuto!) ma anche per un messaggino con cui regalare un dolce risveglio alla vostra mamma.

  • Dio non poteva essere dappertutto, così ha creato le madri (Proverbio ebraico)
  • Il bambino chiama la mamma e domanda: “Da dove sono venuto? Dove mi hai raccolto?”. La mamma ascolta, piange e sorride mentre stringe al petto il suo bambino: “Eri un desiderio dentro al cuore” (Rabindranath Tagore)
  • Non è possibile essere una madre perfetta. Ma ci sono milioni di modi per essere una buona madre (Jill Churchill)
  • Una mamma che solleva il bambino e lo porta all’altezza dei suoi occhi. Oggi l’universo non ha altra prospettiva, altro asse, altro centro che questo (Fabrizio Caramagna)
  • La comprensione di una madre è come un cerotto di emozioni per un io ferito (Haim G. Ginot)
  • Tu sei la sola al mondo che sa, del mio cuore, ciò che è stato sempre, prima d’ogni altro amore (Pier Paolo Pasolini,”Supplica a Mia Madre”)
  • La mamma è quella persona che vedendo che i pezzi di torta sono quattro e le persone sono cinque, dice che i dolci non le sono mai piaciuti (Tenneva Jordan)
  • La giovinezza appassisce, l’amore viene meno, le foglie dell’amicizia cadono, ma la speranza segreta di una madre sopravvive più a lungo di tutto (Oliver Wendell Holmes)
  • Una buona madre vale più di mille maestre (George Herbert)
  • Gli uomini reggono il mondo. Le madri reggono l’eterno, che regge il mondo e gli uomini (Christian Bobin)
  • Di tutti i diritti delle donne, il più grande è quello di essere madre (Lin Yutang)
  • La mano che fa dondolare la culla è la mano che regge il mondo (William Ross Wallace)
  • Nel momento in cui un bambino nasce anche una madre sta nascendo. Lei non è mai esistita prima. La donna esisteva, ma la madre, mai. Una madre è qualcosa di assolutamente nuovo (Osho Rajneesh)
  • La mamma ti presta le sue braccia dopo averle trasformate in ali (Elis Rapeanu)
  • Nell’occhio della madre il bambino esplora le profondità del cuore (Johann Heinrich Pestalozzi)
  • Quando siamo nati, Dio ci ha dato come giaciglio il cuore di una madre (Henri Lacordaire)
  • Mia madre è una poesia che non sarò mai in grado di scrivere,
    anche se tutto quello che scrivo è una poesia a mia madre (Sharon Doubiago)

E voi unimamme come festeggerete la vostra Festa della Mamma?