Home Mamma & Co. Festività e Ricorrenze Uova di Pasqua: arriva l’ok dai dentisti ma a una condizione

Uova di Pasqua: arriva l’ok dai dentisti ma a una condizione

CONDIVIDI

uovo di pasqua

Vi abbiamo parlato dell’importanza della cura dei dentini dei nostri piccoli, dei primi controlli, ed anche di come proteggerli dal primo impatto col dentista.  Visto l’avvicinarsi delle feste ci siamo chiesti, i cibi pasquali fanno bene o male alla salute dei nostri figli?

Le uova di pasqua che non fanno venire le carie

La buona notizia  arriva da fonti mediche è questa:  se l’uovo di pasqua è fondente i denti dei nostri figli non rischiano la carie.

Dal Congresso Nazionale dei Docenti Universitari di Odontoiatria la notizia è che, a differenza di tutte le altre leccornie pasquali, il cioccolato fondente fa bene ai denti.

Ecco perchè:

  • il cioccolato fondente infatti, contiene delle sostanze antibatteriche che non consentono a una sostanza che aiuta i germi  ad aderire i denti, chiamata glucano, di svilupparsi. Questo fa si che lo zucchero non intacchi la placca, (come fa per esempio succede con la classica colomba).

La condizione perché non faccia male ai denti è che il cacao utilizzato per l’uovo sia amaro all’80%.

Dalla conferenza inoltre arrivano altre buona notizie, non fanno male ai denti, ma anzi aiuterebbero lo smalto anche:

  • vino
  • caffè
  • formaggio
  • gomma allo xilitolo

Da bandire invece:

  • bibite gassate
  • succhi di frutta
  • birra
  • vino bianco
  • ed incredibilmente le mele.
Resta invece sempre valido  il buon consiglio di curare la propria igiene orale. Lavarsi i denti dopo i pasti è la buona pratica  più importante,  mai superato e ribadito ad ogni occasione.
Voi unimamme cosa ne pensate? Che uovo darete ai vostri figli?