neonati in cullaLa confessione di un’infermiera che ha ammesso di aver scambiato per 12 anni i neonati in culla.

Oggi raccontiamo l’assurda storia di una donna che racconta di essere un’infermiera del reparto di maternità dell’University Teaching Hospital di Lusaka, Zambia. Questa donna, Elizabeth Mwewa, che è malata di tumore, ha ammesso una verità inquietante.

Ho un tumore allo stadio terminale e mi resta poco da vivere, e voglio confessare i miei peccati. Scambiavo i bebè per divertimento. Poi ho trovato Dio e sono rinata e non voglio più nascondere nulla: nei 12 anni in cui ho lavorato come infermiera ho scambiato nelle loro culle circa 5mila neonati. Ho peccato contro Dio e spero che lui mi possa perdonare. E chiedo anche agli zambiani di perdonarmi per tutto il male che ho fatto a bambini innocenti. Ho provocato il divorzio di alcune coppie che, sebbene fossero fedeli, hanno pensato a un tradimento dopo il test del DNA. Ho fatto allattare a molte madri figli non loro” ha confessato questa donna allo Zambian Observer.

I fatti sarebbero avvenuti nel periodo compreso tra il 1983 il 1995 e la donna ha anche invitato i genitori dei bambini nati in quegli anni a fare il test del DNA.

Quindi se tutti i vostri fratelli e sorelle hanno la pelle molto scura e voi ce l’avete più chiara, è probabile che vi abbia scambiato io, e mi dispiace molto per questoha aggiunto la donna, come si legge su Tgcom24.

Che ne pensate unimamme di questa storia? Nelle ore successive alla circolazione della notizia sono però emersi nuovi particolari e sembrerebbe che la donna non abbia mai lavorato in quell’ospedale. Perché allora raccontare una notizia falsa a tale riguardo? Seguiremo la vicenda e vi aggiorneremo.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore