I figli allungano la vita dei genitori, anche quelli adottati

Secondo una recente ricerca, i figli riducono la probabilità di morire prematuramente.

famiglia

Alzi la mano chi ha pensato il contrario: quando magari il nostro bambino è caduto dal seggiolone, quando è uscito per la prima volta da solo e noi lo aspettavamo con il cuore in mano… ogni volta che il nostro pargolo ci dà qualche preoccupazione o è particolarmente discolo, gli diciamo: “mi hai fatto perdere degli anni di vita”.

Ebbene in realtà diventare genitori, secondo quanto stabilito da una ricerca, allunga l’esistenza!

I figli allungano la vita, anche quelli adottati: la ricerca

La ricerca in questione, dell’istituto danese Aarhus University, condotta dal  professor Esben Agerbo è stata pubblicata sul Journal of Epidemiology e Community Health,

La ricerca è stata condotta su oltre 21 mila coppie che stavano cercando di avere un bimbo attraverso la fecondazione assistita, alcune delle quali hanno poi optato per l’adozione, e quello che è emerso che chi non riusciva a concepire moriva prima di chi diventava genitore.

E’ risultato che il fatto di non avere bimbi moltiplica le probabilità di morte prematura dovuta a:

  • tumori,
  • malattie cardiovascolari,
  • incidenti.

Il tasso di mortalità risulterebbe di ben 4 volte superiore tra chi non è diventata mamma, mentre è dimezzato in caso di adozione.

Tra gli uomini, invece, i tassi di mortalità precoce sono circa 2 volte superiori.

Gli autori precisano che il legame causa-effetto non è provato, e che la ricerca dimostra solo un’associazione tra il non procreare e un maggior rischio di morte anticipata. Ma la morale resta la stessa: un bimbo ti allunga la vita.

Questa differenza può spiegarsi da un punto di vista psicologico: un figlio cambia radicalmente la vita e le prospettive sul futuro, pertanto si è più portati a curarsi maggiormente sapendo di avere una creatura di cui occuparsi. Certamente la salute è importante comunque, con o senza figli, ma i propri cuccioli possono dare quella spinta in più per prendersi a cuore anche di noi adulti.

Lo studio, rimbalzato sulla stampa internazionale, non è stato immune da critiche.

E voi unimamme cosa ne pensate? I figli vi hanno allungato o vi stanno allungando davvero la vita?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta