Rodolfo Fiesoli è stato condannato per le violenze avvenute al Forteto.

Unimamme, forse vi ricorderete di Roberto Fiesoli, il profeta del Forteto, una comunità agricola toscana che ha tenuto in affido bambini per 30 anni.

L’uomo è stato condannato a 14 anni e 10 mesi di reclusione per le presunte violenze nella comunità di recupero per giovani, il Forteto, appunto.

A Daniela Tardani, imputata insieme a Fiesoli nel processo sono stati dati 6 anni e 4 mesi.

Il procedimento era stato disposto dalla Cassazione riguardo un presunto episodio di violenza sessuale di gruppo contestato al leader della comunità.

Fiesoli però non andrà in carcere perché la sentenza non è definitiva e si potrà fare ancora un ricorso per Cassazione.

La Suprema Corte, con una sentenza risalente al 22 dicembre scorso, aveva confermato la condanna a 15 anni e 10 mesi inflitta a Fiesoli nel processo di appello.

Unimamme, cosa ne pensate di questa condanna?