Candele per Julen. (Photo by JORGE GUERRERO / AFP)

I primi risultati dell’autopsia hanno confermato che la morte del piccolo Julen è avvenuta il 13 gennaio, subito dopo la caduta.

Una notizia che se da una parte addolora, dall’altra solleva. Pensarlo morente per giorni è qualcosa di insopportabile, quasi quanto saperlo in cielo.

Dopo 13 giorni è stato recuperato il corpo di Julen, il piccolo di 2 anni precipitato in un pozzo domenica 13 gennaio dopo essere scappato per pochi istanti dal papà.

Julen è morto il 13 gennaio subito dopo essere caduto nel pozzo: i primi risultati dell’autopsia.

4 dei minatori che hanno ritrovato il corpo del piccolo Julen. (Photo by JORGE GUERRERO / AFP)

Il bambino è stato ritrovato questa notte alle ore 1.25 dopo un lavoro lunghissimo durato ben 13 giorni e difficilissimo al quale hanno partecipato quasi 300 persone: minatori, operatori della guardia civile, pompieri, volontari, ecc..

Incredibile ed eroico il lavoro svolgo dai minatori asturiani che hanno scavato a mano i 4 metri che separavano il pozzo dove si trovava Julen dal tunnel scavato nell’ultima settimana.

Una volta recuperato, da Totalan il corpo del bambino è stato trasportato a Malaga dove è stata effettuata l’autopsia e dopo le 16 è stato portato alle pompe funebri dove l’attendevano addolorati il papà José Rosellò e la mamma Victoria Garcìa, assieme a parenti e amici e supportati da diversi psicologi.

L’autopsia, effettuata oggi da 5 medici legali, ha stabilito che la data della morte di Julen è coincisa con lo stesso giorno in cui è caduto nel pozzo abusivo. Si tratta però dei primi risultati, ulteriori analisi verranno eseguite all’Istituto di tossicologia di Siviglia.

Dall’autopsia è inoltre emerso che il corpo di Julen ha subito diverse lesioni e traumi, tra cui anche un trauma cranico. Secondo gli esperti, come si legge sul Diariosur, il bambino è precipitato in piedi nel pozzo e con le braccia alzate, in caduta libera per 70 metri.

Jose Rosello padre di Julen. (Photo by JORGE GUERRERO / AFP)
Victoria Garcia, madre di Julen (Photo by JORGE GUERRERO / AFP)

Mentre i genitori stanno pensando di seppellire il figlio vicino al fratellino morto nel 2017, il consiglio comunale di Malaga ha dichiarato 3 giorni di lutto per la morte del piccolo Julen.

Tanto dolore unimamme, non possiamo dire altro…

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore