Home Mamma & Co. Adozione e affido ”L’ho fatto per amore”: mamma spiega perché ha dato il figlio in...

”L’ho fatto per amore”: mamma spiega perché ha dato il figlio in adozione

CONDIVIDI

Unimamme, magari può non essere facile comprendere le motivazioni che spingono una mamma a dare in adozione il proprio figlio, per questo il video che vi mostriamo può aiutarci a capire un po’ di più chi compie una scelta simile.

Una mamma spiega a suo figlio perché gli ha trovato una famiglia

La mamma diciottenne Hannah Mongie ha deciso di registrare un filmato per il figlio Taggart per fargli capire, quando sarà cresciuto, che il suo è stato un gesto d’amore.

Nel pubblicare il video su Instagram lo ha introdotto così:

Questo è mio figlio, Tagg, che ho dato in adozione nel Marzo del 2016. Questo video è stato creato così lui potrà guardare indietro e sapere che questa decisione è stata presa solamente per amore di lui. Lui non dovrà mai pensare che ho “rinunciato a lui” o che non lo amavo. Dovrà sempre sapere che io lo ho amato più di ogni altro al mondo.

Spero che chiunque guardi questo potrà riuscire ad avere una nuova concezione di ciò che vive la mamma che partorisce, quando dà il figlio in adozione. E’ la cosa più DISTANTE da un atto senza cuore. Mostra la definizione di amore.

Amare qualcuno così tanto è rinunciare alla tua felicità per lui. Molte persone hanno chiesto circa la possibilità di vederlo ancora in futuro…questa è una adozione APERTA. Io posso vederlo sempre, grazie alla sua meravigliosa Mamma”. 

 

Segue la traduzione di ciò che viene detto nel video:

Oggi è il 20 marzo del 2016, va bene, questo è il piccolo Taggart Caden Marsh prima dell’adozione, quindi ora è mio al 100%, questo è per te Tag, ho fatto questo perché tu sappia quanto ti voglio bene, volevo dirti perché ho preso la decisione di metterti con la tua famiglia. Sei così carino che tutto diventa più difficile.

Comincerò dall’inizio, da quando ho incontrato il tuo papà nel 2013 mentre ci scrivevamo mentre lui era in missione e quando poi è tornato a casa nell’Aprile del 2015 e ci siamo frequentati per un po’ … dopo un po’ mi sono accorta che ero incinta, lui ti ha amato molto fin dall’inizio e all’appuntamento dell’8° settimana con te ho sentito il battito del tuo cuore per la prima volta e papà Kaden non era lì, era in classe, quindi gli ho mandato un messaggio e lui è arrivato di corsa ed era molto eccitato di ascoltarlo e da quel momento non poteva essere più felice, sperava per un maschietto.

Così avrebbe potuto insegnargli a giocare a baseball, sport e cose così, invece io pensavo che saresti stato una bambina, ma lui ha risposto che stava per avere un maschietto e 2 giorni dopo aver sentito il tuo battito il suo cuore si è fermato e io non riuscivo a smettere di pensare che tu mi avresti fatto piangere, che avrei potuto farlo.

Dal giorno in cui è morto il tuo papà per me è stata molto dura, ho considerato di metterti con una famiglia diversa quando tu eri il mio ultimo pezzo di Kaden.

Ma un giorno mi sono svegliata e ho saputo che tu dovevi stare con qualcun altro quindi ho cercato una famiglia e ho pensato di aver trovato una famiglia per te che sarebbe stata perfetta e poi un giorno mi hanno detto che un’altra mamma naturale li aveva scelti e in un’ora dopo averlo scoperto sono andata su adoption.com e ho trovato i tuoi genitori: Brad ed Emily Marsh e mi sono innamorata di loro ed erano al di sopra di tutto ciò che avrei potuto chiedere per te e sappi che ho alti standard per chiunque debba allevare mio figlio.

Li ho incontrati e li ho adorati, in 2 settimane ho detto loro che volevo che ti adottassero e nel tempo io e tua mamma Emily siamo rimaste amiche e ora è una delle mie migliori amiche e siamo state molto eccitate per essere a casa sua e io l’ho aiutata ad allestire la stanza per te.

Sono passate alcune settimane e io sono diventata molto ansiosa di partorirti perché mi sentivo triste e incinta e non potevo aspettare di incontrarti e per tutta la gravidanza ho atteso i 2 giorni che avrei potuto trascorrere con te e ora sono nell’ultima ora di quei due giorni prima che firmi per affidarti a qualcuno e Brad ed Emily arrivino e poi sarai il loro bambino.

Vorrei solo che sapessi che ti voglio molto bene. Più di quanto abbia mai amato nessun altro essere umano in tutto il mondo. Mi dispiace, ho preso questa decisione puramente per amore perché sapevo di non poterti dare ciò di cui sapevo avresti avuto bisogno.

Ovvero una mamma e un papà e spero che il tuo papà stia guardando sopra di noi ora. Io scommetto che lui è con me ora perché questa è la parte più dura e non vorrebbe lasciarmi sola in questo momento.

Scusa, è molto difficile da affrontare, speravo che sarei stata più calma e sicura di me, ma pensavo che avrei girato questo video per te invece di scriverti una lettera perché è reale e in questo momento e tu sei tenero quindi perché non girare un video e voglio solo che tu sappia quanto ti amo e quando ti volesse bene anche tuo papà Kaden, lui era molto più eccitato su di te di quanto lo fossi io, il che è strano perché ho sempre voluto essere una mamma più di qualsiasi cosa e lui era così felice e quando ha sentito il tuo battito la prima volta lui è corso perché era molto eccitato e noi abbiamo discusso sui nomi per un po’ ed era tutto eccitante.

Spero che tu sappia che lui ti voleva bene anche prima di sapere che saresti stato un maschio, ed è stato poche settimane prima che morisse.

Voglio anche che tu sappia che la tua mamma Emily ti vuole bene, tantissimo, e non ti ha ancora incontrato.

Lei è molto eccitata all’idea di vederti e lo farà nelle prossime ore, non riesce ad aspettare e anch’io sono eccitata per lei perché amerà tanto tutto questo e ti alleverà e sarà la miglior mamma del mondo.

Lei è già la persona migliore che conosco  e la conosco solo da 2 mesi ma tu la conoscerai per tutta la vita e le vorrai bene e lei si innamorerà da pazzi di te nel momento in cui ti vedrà e anche Brad è favoloso.

Ma questo video è per le mamme. Quindi volevo che sapessi che ti voglio bene e che ho preso questa decisione per amore e se non ti avessi amato non sarei stata in questa posizione e tu non avresti questa meravigliosa famiglia quindi sto per chiudere il video e voglio darti tutti i baci che posso prima di consegnarti a Brad ed Emily.

Ti voglio bene Taggart Kaden, il mio maschietto, mio figlio. Ti amo tantissimo.

Tua mamma Hanna.”

Il filmato è diventato virale venendo visto 2,4 milioni di volte sulla pagina Love What Matters. Ha ricevuto anche 62 mila Like e più di 13 mila condivisioni.

L’autrice del video non si aspettava una risposta così massiccia.

Hannah ammette che l’adozione non era la sua prima scelta ma che questa avrebbe garantito al figlio una famiglia e la possibilità di far parte della sua vita.

“Questo era ciò che dovevamo fare” ha rivelato su Today.

Come accennato nel video il suo compagno è morto improvvisamente, a 20 anni, due giorni dopo aver ascoltato il battito cardiaco del figlio.

Hanna era depressa, ha discusso delle opzioni con la famiglia, ma era in conflitto.

Alla fine è arrivato il momento del parto “ero la sua mamma e questa era la cosa più incredibile, quando l’ho sentito piangere l’orologio è partito, non sapevo che avrei fatto tutto questo”.

La famigla Marsh, scelta da Hannah, vive a 10 minuti di distanza e ha accettato di includerla nella vita del bimbo.

Hannah vede il figlio tutte le settimane e condividendo la sua storia spera che altre famiglie considerino l’adozione.

“Abbiamo avuto una reciproca comprensione di ognuna di noi e di chi sia la mamma di Taggart, siamo sicure nei nostri ruoli, lei è la mamma che lo alleva, io sono la sua mamma di pancia e lui saprà sempre che io gli ho dato la vita e la sua famiglia”.

Unimamme, voi cosa ne pensate?

Noi vi lasciamo con l’esperienza di una mamma diciannovenne che ha dato il figlio in adozione.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it