Home Mamma & Co. Accade nel mondo Mamme nella bufera per una canzone sulla scuola (VIDEO)

Mamme nella bufera per una canzone sulla scuola (VIDEO)

CONDIVIDI

mamme

Volevano rendere omaggio alla scuola dell’infanzia dei loro figli ma sono finite in una vera e propria bufera. Un gruppo di mamme e un papà sono stati richiamati dagli insegnanti dei loro figli.

Mamme cantano la canzone per la scuola dei figli: ma è una pessima idea

Una canzone con tanto di video su YouTube che voleva essere un omaggio allegro e divertente alla scuola materna dei loro figli. Un gruppo di mamme e un papà, che ha scritto al canzone, non immaginavano però di scatenare un vero e proprio putiferio.

Ma cosa hanno combinato di tanto grave questi genitori? Se avete visto il video, capirete che il motivo sta nel testo del brano, giudicato poco opportuno dai responsabili della scuola d’infanzia, il Gulliver di Reggio Emilia, che ha richiamato i genitori.

Ecco la parte “incriminata”:

Siamo contente dalla mattina
mentre scaldiamo il latte in cucina
perché pensiamo sempre al grande omaggio
di stare sole fino al pomeriggio
così potremo anche lavorare
che a confronto andiamo a riposare
invece che tenerli dentro casa
che ci distruggono qualsiasi cosa…

Insomma, non è certo un’immagine edificante né della scuola né dei bambini. La prima concepita come una sorta di parcheggio e i secondi come dei piccoli distruttori (non che non lo siano eh…) dai quali liberarsi al più presto. Che siano proprio dei genitori a definire in questo modo la scuola e i propri figli non è educativo. Certo, si tratta di uno scherzo, ma vengono proposti tutti quei luoghi comuni contro i quali educatori e pedagogisti si battono tutti i giorni.

Infatti, la direttrice delle scuole materne reggiane Paola Cagliari ha spiegato: “Con questo video si trasmette un’immagine dei genitori, degli insegnanti e dei bambini che contiene stereotipi, che non corrisponde ai valori che abbiamo cercato di trasmettere in cinquant’anni di lavoro. Prima di pubblicare il video sarebbe stato giusto informare la scuola“. Un tirata d’orecchi per i genitori.

Del resto le scuole d’infanzia a Reggio Emilia sono una cosa molto seria e la qualità dell’educazione e della formazione è a livelli tali da essere elogiata e studiata in tutto il mondo. La rivista Newsweek  ha definito gli asili di Reggio Emilia i più belli del mondo.

Quando i genitori sono stati convocati dai pedagogisti sono rimasti di stucco, su tutti Manuel Vozza, padre di un bambino della scuola, autore della canzone incriminata e a sua volta insegnante elementare. “Non riesco a capire cosa abbiamo fatto di male“, ha detto alla stampa.

E voi uniammme che ne pensate? Ritenete opportuni il video e la canzone? O considerata esagerata la reazione della scuola?

Segnaliamo il nostro articolo: Le scuole alternative: nuovi modi di imparare che mettono il bambino al centro