ragazza violentata dal medico

Un medico è stato arrestato per aver violentato un paziente minorenne durante una visita.

Michele Giugliano, neurologo, ex dirigente medico dell’Ospedale San Paolo di Savona in pensione da quasi due anni è indagato per violenza sessuale su una minorenne.

Medico pedofilo molesta paziente minorenne

L’uomo avrebbe costretto una ragazza di sedici anni, sua paziente, a subire abusi sessuali durante una visita a domicilio.

La ragazza soffriva di attacchi di panico e per questo motivo la madre aveva chiamato Giugliano. La prima visita era avvenuta con la madre presente, la seconda volta, invece, il medico ha chiesto di rimanere solo con la paziente per creare una condizione di empatia.

Quando la mamma è uscita il medico ha chiesto alla ragazza di togliersi la maglietta, poi l’avrebbe palpeggiata e avrebbe cercato di baciarla.

La ragazzina è riuscita a fuggire e a sottrarsi alle sue violenze. Sua madre l’ha portata da un altro neurologo con cui la giovane si è confidata.

Infatti è stato lui a denunciare il collega. La vicenda si è svolta prima di Natale, ma la denuncia è scattata in Aprile.

Il capo della Squadra mobile Rosalba Garello commenta: “è stato il neuropsichiatra che ha preso in cura la ragazza a denunciarci l’episodio così abbiamo ascoltato la giovane in audizione protetta e abbiamo raccolto la sua testimonianza che abbiamo confrontato con quanto detto al medico. Fatti ulteriori verifiche abbiamo chiesto l’arresto”.

Sempre il dirigente della Squadra mobile ha aggiunto: “quando accadono questi fatti estremamente traumatici i cittadini devono sapere che da parte nostra c’è sempre un ascolto attento e, come dimostrano i fatti di oggi, una risposta altrettanto attenta da parte della procura e del tribunale di Savona, nel giro di pochissimo tempo si è arrivati alla misura odierna. Il senso è rivolgersi con fiducia alle forze dell’ordine che ascoltano con attenzione e cercano di risolvere i problemi, nei limiti loro competenze“.

Ora il medico si trova in carcere a Pontedecimo, a Genova ma nega qualsiasi conivolgimento.

Unimamme, cosa ne pensate di quanto avvenuto e raccontato su Il Fatto Quotidiano?

Leggi > Pediatra pedofilo confessa: “ho violentato 30 bambini, tra cui un neonato” – FOTO