manuel bortuzzo
fonte: Rai news

Aggionamento sulla situazione di Manuel Bortuzzo, nuotatore rimasto paralizzato durante una sparatoria.

Manuel Bortuzzo, giovane promessa del nuoto, è rimasto gravemente ferito durante una sparatoria a Roma, nei giorni scorsi.

Il ragazzo ora si trova all’ospedale San Camillo di Roma, purtroppo a causa della lezione midollare Manuel non potrà più tornare a camminare. Il ragazzo però ha mostrato una tempra non indifferente davanti a questa diagnosi.

Manuel Bortuzzo: cosa succede

“Ha saputo della paralisi ma non ha pianto” ha riferito suo padre Franco “Gli ho promesso che tornerà a vivere come una persona normale. Potrà cambiare la sua vita, però l’importante è che ce l’abbiamo qua con noi, tante persone che mi scrivono, c’è molta solidarietà”.

Quando Manuel si è svegliato ha pensato subito alla mamma e le ha scritto un messaggio: “Fatti coraggio, mamma“.

Al presidente della Federnuoto invece ha detto: “Ora per me comincia un altro allenamento”.

Il padre è positivo: “lo porteremo in un centro specializzato, è forte e ce la farà. Domani scioglieranno le prognosi, beve e mangia da solo, con un proiettile nella schiena essere già alzato a mangiare è positivo. I medici sono positivi, non si possono fare ad oggi miracoli, però ci sono tanti che studiano come venire fuori da questa situazione”.

Franco Bortuzzo ha spiegato al Messaggero: “si è svegliato e mi ha detto: ‘Non sento più niente’. Vorrebbe tornare a casa, è consapevole della sua situazione e verrà presto trasferito in una clinica riabilitativa”.

“Ha detto che vuole tornare a casa” ha spiegato il papà.

Unimamme, noi speriamo che Manuel possa tornare presto a casa, voi cosa ne pensate di quanto raccontato su Tgcm24?

Noi vi lasciamo con un messaggio sulla disabilità dalla star di Breaking Bad.