neonato abbandonato
fonte foto: iStock

Un neonato è stato abbandonato presso il cimitero di Rosolina.

Alle 9 di questa mattina, presso il cimitero di Rosolina, in provincia di Rovigo, è stato trovato un neonato abbandonato dentro una borsa da tennis nell’area cassonetti del parcheggio.

Neonato abbandonato: la storia e le informazioni utili per risalire alla mamma

Alcuni passanti hanno sentito il piccino piangere e gli hanno prestato la prima assistenza. Sul posto sono subito accorsi i carabinieri della Compagnia di Adria e i soccorritori del Suem – 118.

Il neonato è stato trasportato in ospedale, a Rovigo. Inizialmente le sue condizioni sembravano gravi, si temeva l’ipotermia, ma ora sono migliorate. 

Nel frattempo i militari dell’Arma stanno lavorando per raccogliere le testimonianze dell’accaduto, per riuscire a trovare chi possa aver abbandonato il piccino.

Si tratta di un bimbo caucasico, nato questa mattina presto.

La madre dovrebbe aver partorito nelle vicinanze del parcheggio del cimitero, dal momento che il bebè è stato scoperto dopo nemmeno un’ora, nudo.

Pesa 2,7 kg. ed è lungo 46 cm.

Quando è stato trovato era ancora sporco di liquido post parto e con il cordone ombelicale attaccato.

Era in un cassonetto, all’interno di un borsone da tennis. L’hanno chiamato Giorgio, da nome dell’infermiera che si è presa cura di lui: Giorgia.

Unimamme, cosa ne pensate di quanto accaduto e raccontato sul Corriere? Speriamo che le informazioni in possesso degli inquirenti consentino loro di risalire alla donna che l’ha partorito.

La domanda che rimane è possibile che ad oggi ancora non sia diffusa la consapevolezza della possibilità del parto in anonimato o la presenza delle “culle per la vita”? Approfittiamo per diffondere nuovamente l’indirizzo che permette di conoscere dove sono dislocate, Ninna Oh.

 LEGGI ANCHE —> Neonato abbandonato tra i rifiuti: è vivo per miracolo