Home Mamma & Co. Accade nel mondo Pedofilo attira un bambino in casa sua, lo stupra e poi lo...

Pedofilo attira un bambino in casa sua, lo stupra e poi lo fa a pezzi (FOTO&VIDEO)

CONDIVIDI

Aleksandr Georgievsky, un pedofilo russo di 35 anni, ha attirato in casa sua un ragazzino di 10 anni per abusare di lui.

Con la scusa dei dolci l’uomo, residente in una città vicino a San Pietroburgo, è riuscito a ingannare questo piccolino e a portarlo nel suo appartamento.

Un video mostra gli ultimi istanti della vita di questo bambino, ignaro del pericolo.

In casa il pedofilo ha violentato il piccolo, poi ha fatto a pezzi il corpo e ha cercato di nasconderlo dentro dei sacchetti di plastica che ha sparso in tutta la città.

La polizia ha rinvenuto però alcuni sacchetti e da lì sono partite le indagini.

Georgievsky ha confessato il delitto e ha permesso di trovare le restanti parti di Ruslan Korolev.

Il pedofilo era già stato condannato a 17 anni per abusi su minore e a 22 anni ha avuto un’altra condanna per cui è rimasto dietro alle sbarre per 8 anni.

La vicenda si è svolta in dicembre e l’uomo è già stato processato per atti sessual su un minore e omicidio.

Durante il processo Georgievsky ha chiesto diverse volte perdono alla madre del bimbo, una donna che ha altri 2 bambini e che non ha voluto partecipare alle udienze.

“Non volevo vederlo” ha dichiarato la donna.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla sul Daily Mail?

Noi vi lasciamo con la storia di un pedofilo arrestato grazie a Le Iene.

 


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it