ragazza non sapeva di essere incinta 1
fonte foto: metro Uk

Una ragazza si sveglia e partorisce meno di un’ora dopo.

Emmalouise Leggate, una diciannovenne scozzese è diventata mamma senza saperlo.

Ragazza non sapeva di essere incinta

Emmalouise infatti, oltre a non avere avuto alcun sentore di questa gravidanza, si è svegliata una mattina ritrovandosi con un pacione dall’oggi al domani.

ragazza non sapeva di essere incinta 2
fonte foto: metro Uk

“Non avevo fatto il test di gravidanza, non avevo sintomi, non l’ho mai sentita calciare e non ho mai avuto alcun malessere tipico di chi aspetta un figlio. I medici non sono riusciti a spiegare perché non avevo il pancione nei mesi precedenti. Avevo solo preso un po’ di peso ma non ci avevo fatto caso. L’interruzione del ciclo? credevo dipendesse dalla pillola” ha spiegato la giovane mamma che ha partorito otto mesi fa, ma che solo adesso ha deciso di condividere la sua sorprendente vicenda.

Il 17 giugno scorso la giovane si è svegliata con nausea mattutina, un forte bisogno di cibo e un pancione che non c’era la sera prima. Spaventata ha chiamato subito la mamma, Jackie Ford, che a sua volta ha chiamato la nonna Louise.

Nonna Luise è andata a prendere Emmalouise e l’ha condotta in ospedale. Lì è corsa a cercare un’ostetrica mentre la ragazza attendeva nel parcheggio.

Mentre la nonna si affannava a cercare aiuto la nipote ha partorito sul sedile posteriore della macchina.

La piccola è la secondogenita di Emmalouise: Ciara.

“Mi sono svegliata e chiunque avrebbe potuto dire che era un pancione, era alto, mia nonna continuava a ripetere: è sicuramente un bimbo, ma non credo tu sia pronta a partorire, guarda come è alto”.

Nel tempo di raggiungere la macchina le contrazioni giungevano ogni 2 minuti. “Poi mi si sono rotte le acque. Quando mia nonna ha parcheggiato mi ha detto: ce la fai ad aspettare altri 5 minuti?”

Emmalouise non ce l’ha fatta ad attendere, per fortuna dopo i primi istanti di shock la nonna ha avvolto la pronipote in una coperta. La piccina era nata 45 minuti dopo il risveglio e lo shock della sua mamma.

“Con Ciara sono stata molto fortunata che sia andato tutto bene e che lei stesse bene, è stata una mattinata da matti.”

Emmalouise assicura che racconterà questa storia alla figlia, quando sarà cresciuta. Alla piccola hanno fatto subito un esame del sangue e un test di sordità. Inizialmente si pensava che potesse essere sorda da un’orecchio, perché non rispondeva, poi tutto si è riaggiustato.

“Io ero in shock dopo, non mi sembrava vero”: ha detto la mamma.

I medici hanno poi spiegato la mancanza della pancia col fatto che la piccola si era posizionata più in alto rispetto al normale, per scendere poi al momento del parto.

“Mi hanno solamente detto che la bambina si era adagiata nella parte bassa della schiena.

Emma e il suo partner Sean definiscono Ciara come “un felice incidente, la cosa migliore che potesse capitare”, ma ora preferiscono non avere più figli a sorpresa.

Oltre alla pillola ora Emma fa regolari test di gravidanza.

In ottobre la nonna di Emma è morta. Il secondo nome di Ciara è Louise, in ricordo della nonna che ha avuto un ruolo tanto importante durante la nascita della pronipote.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda?

LEGGI ANCHE —> “Non sapevo di essere incinta”: la storia di Katie e di sua figlia Grace