Home Mamma & Co. Accade nel mondo ”Salvo vite”: il record mondiale di una mamma (FOTO & VIDEO)

”Salvo vite”: il record mondiale di una mamma (FOTO & VIDEO)

CONDIVIDI

Unimamme, oggi vi parliamo del caso di Elisabeth, una mamma affetta da Hyperlactation Syndrom.

Una mamma regala il latte

Elisabeth Anderson-Sierra produce 6,6, litri di latte al giorno, una quantità dieci volte superiore alla media.

Sua figlia Sophia, di soli 6 mesi, non necessita di tutta quella quantità di latte e quindi Elisabeth dona la parte in eccesso a chi non può produrne abbastanza.

La donna ha già donato 2.649 litri, che è due volte il record mondiale.

Il suo latte, come mostra anche il filmato, è stato accuratamente impacchettato, etichettato e archiviato in 4 frigoriferi che si trovano nella casa in cui vive col marito David e le sue due figlie.

Elisabeth sostiene, a buon ragione, di aver aiutato a sfamare centinaia di bambini e di aver donatopiù di 2 mila litri di latte da quando è rimasta incinta della sua bimba più grande, che ora ha 2 anni e mezzo.

Mi sono accorta di essere una super produttrice quando ero incinta della mia prima figlia, ma con la seconda la mia produzione è aumentata”.

“Ora Sofia ha 5 mesi e pompo 5 volte al giorno, non appena mi alzo, dopo colazione, dopo pranzo, dopo cena e di nuovo a mezzanotte” racconta la donna sul The Sun.

“Produco cinque pinte di latte solo con la prima pompata. In tutto trascorro 5 ore al giorno a pompare latte che poi viene sistemato, etichettato, sterilizzato, ecc… in tutto 8 o 10 ore”.

La donna ammette che pompare non è per niente divertente “Mi mette a disagio e fa male, ma è il mio lavoro d’amore”.

Per ELisabeth questo è un lavoro vero e proprio “sono due anni e mezzo che non mi prendo un giorno di vacanza”.

“Per me è una gratificazione immediata quando dono localmente perché vedo i bambini e li osservo sbocciare. Io salvo vite”.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa mamma tanto altruista?

Noi vi lasciamo con la storia di un’altra mamma che ha donato 500 litri di latte.