Serena Williams, neomamma felice, ha vissuto un dramma dopo il parto (FOTO)

serena williams parto

Serena Williams con la figlia (@serenawilliams/Instagram)

La campionessa di tennis Serena Williams è diventata mamma lo scorso settembre, dando alla luce la sua prima figlia, Alexis Olympia Ohanian Jr, nata dal suo matrimonio con Alexis Ohanian, cofondatore del popolare sito Reddit.

La felicità per la nascita della bimba è stata però accompagnata da un evento drammatico, che La tennista ha voluto raccontare.

Serena Williams ha partorito con un cesareo d’urgenza, tutto è andato bene fino a pochi attimi dopo la nascita della sua bambina.

Il dramma dopo il parto di Serena Williams

Lo scorso 1° settembre Serena Williams ha partorito la sua prima figlia, chiamata Olympia. La tennista è stata sottoposta ad un taglio cesareo d’urgenza perché il battito della bambina era sceso pericolosamente.

Il taglio è stato eseguito senza problemi. La neomamma ha avuto la bimba appoggiata sul petto negli istanti immediatamente dopo il parto. Accanto a lei c’era il marito Alexis Ohanian. I neo genitori stavano vivendo un momento di pura gioia.

Il giorno dopo, tuttavia, la situazione è precipitata. Serena Williams non riusciva a respirare, a causa di una grave complicanza medica. Ha raccontato la campionessa a Vogue in una lunga intervista al mensile che le dedica la storia di copertina del mese di febbraio, con una bellissima immagine che la ritrae con la figlioletta in braccio. Lo scatto è del celebre fotografo Mario Testino.

Serena Williams e la figlia per la copertina di Vogue febbraio 2018 (Foto Mario Testino)

Serena Williams soffre di coaguli di sangue, un problema che normalmente tiene sotto controllo con le medicine e controlli periodici. Al momento del parto, però, a causa del taglio cesareo non aveva preso le solite medicine, così sono iniziati i suoi problemi respiratori. La tennista aveva intuito subito che la difficoltà di respirare dipendeva da un principio di embolia polmonare. Una condizione letale. Così la Williams ha subito chiesto ai medici di essere sottoposta ad una tac. L’esame ha confermato i suoi sospetti.

Purtroppo il principio di embolia polmonare ha causato alla tennista fortissimi attacchi di tosse, dovuti ai coaguli nei polmoni, che per lo sforzo hanno provocato l’apertura della ferita del cesareo. Serena Williams è quindi dovuta tornare in sala operatoria. Durante l’intervento i medici le hanno trovato un grande ematoma nell’addome.

Un filtro le è stato inserito in una vena principale per risolvere il problema dei coaguli.  Le complicanze, l’intervento e le cure, hanno causato a Serena Williams uno stress fortissimo, costringendola a rimanere sei settimane in ospedale.

In ogni caso, nonostante i problemi medici, poi risolti, la Williams ha manifestato tutta la sua felicità di neomamma e la sua intenzione di tornare presto sui campi di Tennis. 

Al momento la tennista è ferma, per la maternità e la cura della sua bambina. Non disputerà gli Australian Open, in programma questo mese, ma non mancherà molto al suo ritorno alle gare. Per tornare a giocare, ha spiegato a Vogue, ha bisogno di tempo per prepararsi.

Per il futuro Serena Willliam ha due obiettivi:

  • vincere 25 Grandi Slam, superando il primato della tennista australiana Margaret Court
  • e stare quanto più tempo è umanamente possibile con la figlioletta.

La campionessa, mamma orgogliosa, ha pubblicato sul suo account Instagram diverse foto di lei e della piccola Olympia.

Serena Williams con la figlia (@serenawilliams/Instagram)

Serena Williams con la figlia Olympia in braccio, la madre e le sorelle.

Che ne pensate unimmame di questa mamma campionessa? Eravate al corrente del problema dei coaguli e del rischio durante il parto?

Firma: valeria bellagamba

Notizie Correlate

Commenta