Home Mamma & Co. Accade nel mondo Una nuova legge contro lo stupro protegge le spose bambine

Una nuova legge contro lo stupro protegge le spose bambine

CONDIVIDI

spose bambine

Dall’India proviene finalmente una buona notizia riguardante le giovanissime spose indiane.

Spose bambine: cosa cambia in India

La Corte Suprema indiana ha stabilito che avere rapporti sessuali con le minorenni spose tra i 15 e i 18 anni, equivale a uno stupro.

Il matrimonio con le minorenni, in India, è una consuetudine, secondo i dati riportato dall’Onu nel 2016 il 47% delle ragazze, ovvero 24,5 milioni di persone si sono sposate prima di compiere 18 anni, il 18% prima di avere 15 anni.

L’India è tra le 10 nazioni al mondo per i matrimoni che coinvolgono le minorenni, a volte le famiglie li organizzano quando le figlie sono ancora piccolissime.

Inoltre, nel corso degli anni, diverse leggi hanno abbassato progressivamente l’età in cui una ragazza può sposarsi.

Secondo la legge indiana il matrimonio è permesso a 15 anni. La costituzione indiana la sharia è legge riconosciuta tra gli islamici, questo nonostante ci sia una legge che risale al 1978 che vieta il matrimonio sotto i 18 anni.

Ma ecco cosa cambia.

I giudici hanno quindi accolto un’istanza contenuta in una procedura di pubblico interesse presentata da un avvocato in cui si chiedeva di autorizzare una moglie minorenne a depositare una denuncia contro il marito che l’aveva obbligata ad avere un rapporto sessuale.

Fino a questo momento, purtroppo, le leggi contro le violenze sessuali escludevano le coppie sposate. In una sezione del diritto penale indiano si legge che si considera stupro la relazione sessuale matrimoniale solo quando la sposa ha meno di 15 anni.

Ora però i giudici hanno dichiarato che l’eccezione prevista in materia di stupro è contraria ad altri statuti e viola l’integrità fisica delle bambine, come si legge su Il Giornale.

“La vittima ha un anno di tempo per rivolgersi alle istituzioni”, hanno affermato i giudici Deepak Gupta e Madan Lokur, come si legge suRainews.

Nonostante ci sia ancora molto lavoro da fare per arginare le violenze perpetrate sulle donne indiane dopo il matrimonio questa è una sentenza molto importante che si spera possa ridurre il numero di matrimoni con bambine.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa nuova legge?

Noi vi lasciamo con la storia di una donna che ha fermato 900 matrimoni di bambini e bambine.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it