“Tenete i caricabatterie lontani dai bambini”: l’appello di una mamma (FOTO)

Una mamma ha condiviso quanto accaduto alla figlia di 19 mesi per allertare i genitori.

Unimamme, in casa ci sono veramente tantissimi oggetti di uso quotidiano e apparentemente inoffensivi che invece possono minacciare la salute dei nostri piccoli, la storia che vi raccontiamo oggi non mira a rendervi ansiose, ma più consapevoli e attente.

Una mamma condivide le immgini di un incidente domestico accaduto alla figlia

Courtney N Davis è una mamma che ha deciso di condividere la sua storia e quella della sua piccina su Facebook, per allertare gli altri genitori.

“Pensavo di non postare niente di tutto questo fino a quando ho scritto in un gruppo scoprendo quanti genitori non ci pensano due volte sulla pericolosità di un caricabatterie vicino ai loro figli.

Il 28 settembre la mia piccola di 19 mesi si è messa il mio caricabatterie in bocca. Siamo andati subito dal dottore che ci ha confermato che si trattava di una bruciatura elettrica anche se non c’era niente che si potesse fare perché lei l’avrebbe leccato.

In qualsiasi altro giorno il caricabatterie non sarebbe stato attaccato alla corrente dove lei potesse trovarlo ma dal momento che quel giorno stavano succedendo un po’ di cose non ho avuto il tempo di spostarlo.

 

Ci sono voluti solo una manciata di secondi per causarle una bruciatura. Lei non aveva mai provato a metterselo in bocca e non ci aveva mai giocato.

L’unico giorno in cui non l’avevo spostato lei l’ha messo in bocca e questo le ha causato una grave bruciatura.

Grazie a Dio non la sente e si comporta come se non le importasse.

Genitori, nonni, babysitter, per favore mettete i caricatori fuori dalla portata dei bambini.

Mia figlia è stata fortunata ma il prossimo bambino potrebbe non esserlo.

Aggiornamento: Gabby sembra stare meglio. Abbiamo un appuntamento domani, con il suo pediatra per vedere se consultare uno specialista.

Lei si comporta come se non le facesse male. Ho aggiunto una nuova foto della sua bocca ai commenti.

 

Aggiornamento 2:  Gabby oggi ho visto il dottore, la ferita è migliorata rispetto a prima ma ci hanno comunque consigliato di rivolgerci a un chirurgo plastico per una seconda opinione e cure più approfondite. In molti mi hanno chiesto di quale caricatore si trattasse. Era un caricatore per il Samsung Note 5.”

Il messaggio di questa mamma ha ottenuto 69 mila Like e oltre 304 mila condivisioni.

Noi speriamo che il suo appello serva ad evitare ad altri bambini ciò che ha passato sua figlia.

Voi unimamme fate attenzione a dove lasciate il caricabatterie del telefono?

Noi vi lasciamo con 30 consigli per salvaguardare i piccoli dagli incidenti domestici.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta