mamma incinta

Come parte il travaglio e soprattutto quando? Care unimamme anche voi siete quasi arrivate alla fine della vostra gravidanza e non vedete l’ora di abbracciare il vostro piccolo?

Bene, una ricerca australiana pare sia giunta a stabilire cosa fa scattare il travaglio (di cui vi abbiamo già elencato i sintomi) all’incirca alla 40°esima settimana.

Il travaglio favorito da una proteina: i risultati di una ricerca

Quando arriva il momento di partorire le donne hanno delle contrazioni regolari che permettono all’utero di contrarsi. Ma come parte il tutto? Gli studiosi hanno scoperto che quando arriva il momento il corpo produce una proteina che funge come una sorta di “interruttore elettrico di sicurezza”: quando è arrivato il momento si spegne e l’utero inizia a contrarsi.

Nello studio si parla dell’hERG, human Ehter-a-go-go, un gene che codifica una proteina appunto conosciuto anche come “canale del potassio”.I risultati derivano dall’analisi di campioni di muscoli uterini di 70 donne in attesa. Lo studio si è concentrato sui segnali elettrici che fanno partire le contrazioni. Dallo studio è emerso che l’hERG è attivo per tutta la gravidanza, poi arrivato il momento, si spegne e i muscoli dell’utero iniziano a contrarsi in maniera regolare.

Inoltre i ricercatori hanno scoperto che nelle donne in sovrappeso ciò non avviene, o non perfettamente, e per questo motivo molte donne sono costrette a partorire con taglio cesareo o hanno complicazioni.

Questa ricerca è importante perché potrebbe condurre a un miglioramento della gravidanza ovvero:

  • per creare farmaci per indurre il travaglio nelle donne in sovrappeso
  • per trovare un modo per prevenire le nascite pre-termine che avvengono quando l’inattivazione della proteina si verifica troppo presto.

Il professor Brennecke, il responsabile dello studio condotto dall’Università di Melbourne e dal Royal Women’s Hospital sostiene che: “per decenni abbiamo cercato cosa portasse al travaglio, ora quel momento è arrivato. Più di tutti i cambiamenti ormonali di cui si è parlato in passato, quello scoperto da noi è l’interruttore che dà il via al parto“.

Oltre ai benefici sopra elencati questa scoperta potrà aiutare le mamme in sovrappeso a a trovare alternative ai parti cesarei.

Ulteriori approfondimenti partendo da questa scoperta, siamo certe, potranno aiutare tutte le mamme a vivere la loro gravidanza con più serenità.

E voi unimamme che ne pensate di questo studio? A voi quando e come è iniziato il travaglio?

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore