Home Mamma & Co. Accade nel mondo Un gatto si addormenta nella carrozzina: il neonato muore soffocato

Un gatto si addormenta nella carrozzina: il neonato muore soffocato

CONDIVIDI

neonato soffocato da un gattoRussia: neonato soffocato da un gatto. Il felino è entrato nella carrozzina e si è addormentato sulla faccia del bambino.

Siamo in Russia, nella città di Zlatoust. Il piccino, che aveva solo 1 mese, era stato lasciato a dormire nella carrozzina dopo un’uscita insieme alla mamma.

Mentre la mamma non stava guardando, pensando che il figlio dormisse pacifico e al sicuro in casa, il gatto sarebbe saltato nella carrozzina, addormentandosi sulla faccia del piccolo.

Quando la donna si è accorta di quanto stava accadendo ha spostato il gatto, ma il suo piccolo era ormai già morto.

Successivamente la polizia ha iniziato un’indagine ma tutto suggerisce che il colpevole sia stato il felino.

La vicenda ha scatenato un dibattito sui social media. In tanti si sono chiesti ” se il gatto si siede sul petto di un neonato, c’è pericolo che lo soffochi?”.

Molti utenti si sono scagliato contro la mamma.

La mamma ha lasciato il figlio senza sorveglianza?” o “cosa stava facendo lei nel frattempo? Secondo me è stata lei ma ha dato la colpa al gatto“.

Indipendentemente da cosa accerteranno le indagini, episodi come questo non devono farci pensare che i gatti vadano banditi dalle case dove ci sono bambini, anche perché secondo le ricerche per i bambini ci sono diversi aspetti positivi derivati dalla convivenza con un micio:

  • i bambini diventano più socievoli
  • più responsabili
  • è più difficile che sviluppino allergie.

Certo se i bambini sono ancora piccolini ogni interazione va supervisionata:  è vero che un gatto potrebbe essere attirato dal caldo della culla del bambino e rischiare, non volendo, di soffocare il bebé. Quindi massima attenzione.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla sul The Sun?

Noi vi lasciamo con le foto sulla convivenza tra bambini e animali.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it