Home Mamma & Co. Accade nel mondo Una mamma avverte: “mio figlio di 16 mesi ha rischiato la vita...

Una mamma avverte: “mio figlio di 16 mesi ha rischiato la vita per un bacio”

CONDIVIDI

Unimamme, la storia che vi raccontiamo oggi vuole aiutarvi a prestare maggiore attenzione, per evitare che anche ai vostri piccoli accada ciò che è successo al bimbo protagonista.

Il piccolo Parker di soli 16 mesi ha iniziato a sentirsi male, ma 3 diversi medici hanno detto alla mamma che non era nulla di grave.

Il bimbo aveva iniziato ad avere la febbre, durata 2 settimane, successivamente ha sviluppato un eczema su tutto il corpo.

Per 2 volte i dottori hanno dato a sua mamma una crema da spalmare.

“Lo sfogo però non sembrava normale e nemmeno Parker” ha raccontato la mamma “Ogni volta che i dottori mi mandavano via mi sembrava che peggiorasse, alla fine il mio istinto materno ha avuto la meglio, sapevo che c’era qualcosa di più”.

Parker aveva come delle pustole rosse, poi gli si sono formate delle vesciche.

Dopo essere stata allontanata la terza volta la mamma di Parker ha portato il figlio al pronto soccorso e il medico le ha detto che si trattava di herpes causato dal bacio di qualcuno con lo stesso virus.

Al bimbo è stata fatta la terapia endovenosa ed è dovuto rimanere una settimana in ospedale, assumento 3 diversi antibiotici e un antivirale.

“Avrebbe potuto essere fatale se non preso in tempo“.

“Io sono rimasta con lui in ospedale, senza lasciare il suo fianco.”.

“Io avevo letto di questa malattia ma non pensavo potesse capitare a noi. Per fortuna spero che Parker non se ne ricorderà”.

Ora il bimbo ha ancora un leggere eczema e un po’ di anemia, ma si è ripreso dall’attacco del virus.

La mamma ha aggiunto che il figlio si è sempre comportato coraggiosamente “Lui è stato fortunato, nei bimbi più piccoli e i neonati può essere fatale”.

La mamma di Parker, la signora O’Neil, ha deciso di raccontare la loro storia al Daily Mail per aumentare la consapevolezza su questo problema.

Unimamme, voi lasciate che amici e famigliari bacino i vostri bambini piccoli?

Noi vi lasciamo con l’appello di altri genitori per salvare dei bambini.