Un bambino ha una brutta scottatura a causa di un ciuccio.

Un ciuccio ha causato danni a un bimbo

Una mamma ha deciso di condividere un avvertimento.

“Un avvertimento per tutti coloro che usano il ciuccio Phillips Avent Soothie: 

questa mattina mi sono svegliata con mio figlio come faccio di solito, ma è accaduto qualcosa di diverso. Mio figlio aveva l’impronta di una moneta da 1/4, arrossata, ingrossata, una vescica sul lato sinistro della testa. (La parte su cui era appoggiato). Ho subito pensato a una bruciatura chimica. 

Ho afferrato tutte le sue cose per un viaggio in macchina di primo mattino verso Helen Devos, pensavo: “magari sarà stato qualcosa nella sua culla ma quel pensiero è volato via in fretta perché c’erano solo lui e il suo ciuccio. “

Nessuno ti avvisa di questo in innumerevoli libri, pubblicità, spot o dottori.

Dopo un approfondito esame da un medico e poi da un altro, è stato determinato che era una bruciatura da suzione dal suo ciuccio.

Mentre Jack si girava durante la notte ha creato un effetto suzione tra la sua tempia destra e il retro del suo ciuccio.

Il diametro della ferita e il rientro del succhiotto corrispondevano perfettamente!

Il mio povero, innocente bambino è ora ferito a causa di un prodotto in cui confidano milioni di persone e che è stato usato in modo appropriato. Non userò più questo prodotto una volta che useremo una valida alternativa e quando lo userà sarà attentamente monitorato.”

 

La mamma Kristane Milhone ha pubblicato il suo messaggio sulla pagina Facebook.

“Sono rimasta terrificata scoprendo che il mio innocente bimbo di 7 mesi è rimasto ferito da qualcosa che sarebbe dovuto essere sicuro. Come mamma, come tutte le altre, il mio principale obiettivo è tenerlo al sicuro, la minima scivolata è un fallimento. Vorrei ricordare alle persone che useranno questo ciuccio di tirarlo fuori dalla culla, dal lettino mentre il bimbo dorme, è un errore per il quale non smetterò mai di essere imbarazzata”.

Se la bruciatura non guarirà con un balsamo antibiotico la mamma dovrà portare Jack da un chirurgo plastico.

Un rappresentante della Phillips Avent, la ditta produttrice del ciuccio, ha assicurato che stanno conducendo un’indagine su questo caso.

“Desideriamo rassicurarvi che tutti i prodotti  Philips Avent, inclusi i ciucci, corrispondono o sorpassano i requisiti stabiliti, inclusi i US CPSC  per i prodotti per bambini.”

Unimamme, cosa ne pensate di questo messaggio condiviso su The Stir?