Tuo figlio soffre di problemi all’intestino? 12 segnali per capirlo

Alcuni suggerimenti su come individuare e gestire la costipazione nei bambini.

costipazione nei bambini

Una buona salute dell’intestino è molto importante per adulti e bambini. Capita spesso infatti che i piccoli siano costipati e questo può influenzare la frequenza con cui bagnano il letto.

Costipazione nei bambini: a cosa è dovuta e come combatterla?

Il pediatra Steve Hodges, su Realmomnutricion spiega: “il fraintendimento più comune è quello per cui se vostro figlio fa la cacca ogni giorno o un giorno sì e uno no è costipato”.

Il medico è invece convinto che bisogna educare i genitori su cosa voglia dire essere costipati, poiché questa è causa di:

  • infezioni del tratto urinario
  • enuresi notturna
  • problemi da vasino

Ecco quindi raccolti 12 segnali che indicano che i vostri bimbi sono costipati:

constipationcropped1

  • cacca taglia XXL: stiamo parlando di “caspita!!”
  • cacca dura: lungo e a pallini vuol dire che non va bene, esile e fatta di pallini molli è ok
  • incidenti di cacca: quando il retto è pieno da scoppiare la cacca semplicemente cade fuori
  • enuresi notturna e problemi di pipì: una gran massa di vecchia cacca preme sulla vescica
  • urgenza estrema e frequente di fare pipì: “Di nuovo?” “ma è solo pipì!”
  • frequenti infezioni del tratto urinario: batteri dalla cacca straripante strisciano fino alla vescica
  • scarsa necessità di fare la cacca: andare al bagno giornalmente non esclude la costipazione
  • fare la cacca più di 2 volte al giorno: un retto troppo disteso manca di tono per evacuare pienamente
  • dolori di pancia: la costipazione è la causa numero 1 dei dolori di pancia dei vostri bambini
  • segni di cacca sull’ano che prude: i bambini bloccati non possono svuotarsi pienamente: il sedere è difficile da pulire, la cacca macchia
  • cacca troppo molle: la cacca può colare a causa del duro tappo rettale
  • continui problemi durante lo spannolinamento o nascondersi mentre si fa cacca nel pannolino

Ma cosa causa la continua costipazione dei bambini?

  • la dieta occidentale: in modo particolare quella che prevede il “cibo da bambini” come ali di pollo, pizza e formaggio del Mac Donald, essa manca di fibre. A causa di ciò la cacca diventa dura e dolorosa da espellere
  • insegnare a usare il vasino: può innescare la costipazione. I bimbi piccoli non capiscono che devono andare quando sentono l’istinto, imparano a tenerla finché questa non diventa un’emergenza (o i genitori li obbligano ad andare al bagno)
  • trattenere: può peggiorare quando i bambini vanno a scuola e hanno accesso limitato al bagno o sono spaventati o intimiditi per usarlo. Trattenere la cacca può provocare un’ostruzione
  • mancanza di esercizio

Il dottor  Hodges spiega che a causa della costipazione la vescica dei bimbi viene schiacciata e non riesce più a trattenere l’urina, per questo motivo i bambini bagnano il letto.

Per aiutare i piccoli si consiglia di non incitate i bimbi a trattenerla, ecco qualche suggerimento:

  • una seria pulizia intestinale con un lassativo
  • chiedere ai bimbi di sedersi sul water per 5 minuti dopo colazione e pranzo (il riflesso di vuotare l’intestino è più forte al mattino)
  • aggiungere più fibre alla dieta

Volete sapere quali sono i cibi migliori per alleviare la costipazione?

Cerali, noci, semi, fagioli sono molto ricchi di fibre.

Frutta e vegetali vanno bene perché sono ricchi di fibre e fluidi che tengono le feci in movimento nel sistema:

  • bacche
  • pere e mele
  • banane
  • arance
  • spinaci
  • cavolini di Bruxelles
  • patate (con buccia)
  • broccoli

Noi vi lasciamo con alcuni suggerimenti per l’alimentazione dei bambini.

I vostri bambini unimamme hanno questi problemi?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta