17 consigli degli esperti per risolvere i problemi di coppia

17 validi consigli su come gestire e mitigare i litigi di coppia. Strategie, suggerimenti per fare pace con la nostra metà e ricominciare senza astio.

coppia litiga

Anche alle coppie più solide e armoniose può capitare di litigare. Ecco quindi 17 consigli per evitare che questi screzi abbiano ripercussioni più gravi.

17 suggerimenti autorevoli per far funzionare una storia d’amore

 

  1. Sedetevi su un comodo divano per negoziare: uno studio risalente al 2010 e realizzato da alcuni professori di prestigiose università statunitensi ha evidenziato che se le coppie si siedono su una sedia dura risultano essere più inflessibili. Se invece la poltrona è confortevole sono più accomodanti.
  2. Iniziare la conversazione con “io” al posto di “tu”: iniziare con “tu” vuol dire impostare la conversazione come una sorta di accusa. Di questo è convinta la terapista di coppia Irina Firstein. Iniziate sempre il discorso con una frase del tipo: “ho qualcosa che vorrei condividere con te“, così eviterete che l’altro stia sulla difensiva.
  3. Prendetevi un adulto “time out”, ma con un certo lasso di tempo: un adulto “time out” è qualcosa di fondamentale nella coppia, un aspetto di cui dovreste parlare subito con il vostro partner, come suggerito dal dottor Jenn Mann. “Promettetevi l’uno con l’altro che se le cose dovessero riscaldarsi troppo vi prenderete un break”. Accordatevi su quanto tempo avete bisogno, potreste dichiarare quanto segue: “mi sento troppo agitato e vorrei parlare di questo in un posto migliore, faccio una pausa di 5 minuti”.
  4. Mettervi le mani in testa: Firstein sottolinea che se lo fate mentre guardate un’altra persona può suggerire che state arrivando da un luogo amorevole. Questo può ammorbidire l’umore.
  5. Elaborare o correre insieme per liberare la rabbia in modo sicuro: “successivamente chiedete ai partner se vogliono parlare di quel che sta accadendo o di come si sentono” suggerisce la terapista ed esperta di relazioni Rachel A. Sussman.
  6. Tenetevi le mani prima di una grande chiacchierata: il contatto fisico libera ossitocina, un ormone del piacere. Lori Gottlieb dichiara: “sarete stupiti di quanto sia difficile alzare la voce con una persona a cui tenete la mano”.
  7. Convertite le vostre sensazioni in una richiesta: invece di dire, per esempio, “hai sempre il naso nel telefono”, provate: “perché non ci beviamo un bicchiere di vino senza cellulare questa sera?” come sostiene Jean Fitzpatrick.
  8. Non intrattenere una grande discussione prima di andare a dormire: avere una discussione importante che vi terrà svegli tutta notte per le cose a cui vi darà da pensare non è utile a nessuno. Se desiderate riservare del tempo per parlare con un vostro amico provate qualcosa come: “sentite, c’è qualcosa di cui vorrei parlare con te. Possiamo discuterne dopo cena?”.
  9. Aspettate un momento prima di rispondere: “quando avvertite forti emozioni nei confronti di qualcosa che il vostro partner ha detto o fatto il primo passo è quello di dialogare con le proprie sensazioni” consiglia  Fitzpatrick, aggiungendo che in questo modo, invece di esplodere, potete prendere in considerazione di esprimervi in modo calmo e costruttivo.
  10. Stabilite delle regole per le discussioni: stabilite che durante i “litigi” combatterete in modo onesto. “Non dovrebbero esserci insulti o tocchi minacciosi” sostiene Mann. Chiedete anche se ci sono particolari parole o azioni che i partner trovano particolarmente minacciosi.
  11. Cavalcate la fase di negoziazione della vostra relazione: la fase di negoziazione, che avviene subito dopo la luna di miele è fondamentale per il modo in cui determinerete voi stessi come coppia e per come gestirete i conflitti. Molte coppie potrebbero discutere di più durante questa fase, ma questo non vuol dire che si tratti di una relazione non sana. “Entrambe le persone stanno cercando di capire come i propri bisogni soddisfino quelli altrui”.
  12. Rivolgersi con un soprannome: “rivolgervi al partner con il nome per intero può risultare troppo formale e aumentare la distanza tra di voi” afferma Gottlieb che aggiunge anche di abbassare la voce, utilizzare un nomignolo affettuoso e mostrare al partner che ci tenete a lui.
  13. Riconoscere i segnali di quando uno scontro è diventato tossico e non abbiate paura di chiedere aiuto: se discutete intorno agli stessi problemi con un sentimento di costante chiusura nei confronti del vostro partner, considerate la terapia di coppia. A volte uno dei due membri della coppia è favorevole, l’altro meno. Uno potrebbe dire: “ma siamo stati insieme solo per pochi mesi!”. Mann sottolinea: “molte coppie devono imparare competenze relazionali e prima le impareranno e prima la loro storia d’amore migliorerà”.
  14. Usate i vostri sentimenti per attuare il cambiamento: i vostri sentimenti sono importanti, ma lo sono ancora di più quando li riconoscere come segnali, sostiene Fitzpatrick.“Tutti si sfogano a volte, ma piuttosto che lasciarli uscire, fate sì che vi aiutino a riconoscere i cambiamenti nella vostra relazione che desiderate creare”.
  15. Non sfogatevi con gli amici circa il vostro partner prima di aver fatto qualche progresso nella discussione: Gottlieb sostiene che questo atteggiamento vi potrebbe far sentire ancora più rigidi ed arrabbiati. “Discutetene con gli amici dopo che il problema è risolto, in modo da poterne parlare con un po’ di lucidità“.
  16. Provate un paio di sedute di terapia prematrimoniale: “ho avuto numerose coppie con una relazione stabile e felice che sono venute a parlarmi come coi sacerdoti o rabbini prima di sposarsi” afferma Gottlieb che suggerisce addirittura 4 sessioni: denaro, bambini, lavoro e risoluzione dei conflitti.
  17. Incoraggiate i vostri partner a saperne di più su se stessi: “abbiamo la responsabilità verso noi stessi e il nostro partner di essere il meglio che possiamo essere nella nostra relazione” dice Mann, quindi se avete un problema non esitate ad andare in terapia.

 

Unimamme e voi cosa ne pensate di questi saggi consigli? Vi siete mai trovati a dover gestire un litigio con il vostro compagno? Siete riusciti a non gridare e non perdere la pazienza?

Dite la vostra se vi va e ricordatevi che di recente la scienza ha scoperto il segreto delle coppie felici e durature, potrebbe tornarvi utile.

 

 

(Fonte: Buzzfeed.com)

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta