20 errori da evitare nell’educazione dei figli secondo un esperto

Essere genitore è un mestiere complicato. Ci sono alcuni atteggiamenti, però, che vanno assolutamente evitati quando ci relazioniamo con i nostri figli.

atteggiamenti sconsigliatiFare il genitore è probabilmente il mestiere più difficile al mondo. Per quanto ci si possa impegnare, quasi sicuramente i nostri figli un giorno avranno qualcosa di cui incolparci e non potremo fare nient’altro che scusarci. Quante volte ci siamo chiesti se esistesse un libretto d’istruzioni, una guida da seguire per poter dare il meglio.

Ecco allora che Quora ha stilato, con l’aiuto di Mike Leary, un elenco degli errori più frequenti, con le relative conseguenze, che i genitori possono commettere nel crescere dei figli.

L’elenco è stato creato per il Fatherly Forum, una comunità di genitori ed educatori che discute sui temi del lavoro, della famiglia e della vita.

Ecco gli errori che noi genitori possiamo commettere.

Gli atteggiamenti sbagliati dei genitori nei confronti dei figli

Girl Playing with Lego Blocks

1. Dare loro troppe scelte

Molti genitori pensano che i bambini dovrebbero sempre avere una pluralità di scelte, quando in realtà potrebbero essere sopraffatti se vengono date loro troppe opzioni.

2. Lodarli per tutto quello che fanno

È molto comune oggi vedere dei bambini che divengono dipendenti dai complimenti. Questo genere di situazione li porta a non fare nulla se non in cambio di qualcosa.

3. Cercare di rendere il bambino felice

Il compito di un bambino è quello di imparare a rendersi felice e non si deve mai forzare ad esserlo.

4. Essere troppo generosi e dire sempre “Si!” a ogni richiesta

Può spingere il bambino a credere che solamente attraverso il possesso si può raggiungere la felicità, portandolo ad avere dipendenze e compulsioni.

5. Riempire la sua giornata di impegni

Spesso con lo sport. Molti genitori credono erroneamente che “attività” equivalga a tenere il figlio fuori dai guai, ma questo può portare il bambino a essere stressato o addirittura a diventare un bullo.

atteggiamenti sbagliati

6. Essere intelligente gli faciliterà la vita

Un genitore può pensare che idolatrare l’intelligenza e spingerlo in questa direzione, renderà il figlio una persona di successo. Eppure, questo può far diventare il bambino arrogante, in quanto inizierebbe a pensare di essere migliore degli altri, più stupidi di lui. Di conseguenza, il bambino resterà solo, isolato dagli altri.

7. Una fede religiosa salda gli trasmetterà dei valori

La prima volta che vedranno l’ipocrisia nei loro genitori o in una qualsiasi altra persona importante, il velo che lo copriva inizierà a cadere.

8. Indifferenza e fuga da discussioni su temi importante – come il sesso

Molti genitori sono terrorizzati dal parlare di sesso. Credono che evitando di discuterne con i loro figli, li terrà al sicuro. Molti ragazze adolescenti sono rimaste incinta proprio per questo silenzio.

9. Essere ipercritici sugli errori del bambino

Può essere facile assumere questo atteggiamento, pensando di spronare il figlio ad migliorare. Ma i bambini allevati in questo modo sono spinti alla perfezione in tutto, dalla bellezza, allo sport, allo studio, alla vita in generale. Quando però commettono un errore, finiscono per sentirsi inutili, passano alla rabbia piuttosto che alla depressione, in alcuni casi arrivano al punto di suicidarsi.

10. Farlo vergognare, evitarlo o minacciarlo

Sono atteggiamenti non strettamente legati a una mancanza di amore nei confronti del figlio. Alcune volte, però, i genitori li usano come mezzi per ottenere arrendevolezza. Si tratta, però, di un guadagno a breve termine, con l’abbandono dietro l’angolo. Dopo di chè, un figlio non si preoccuperà più degli atteggiamenti dei genitori.

11. Permettere ai bambini di fare cose inappropriate per la loro età

Dopo essere stati trattati dai genitori come adulti per lungo periodo, costretti a preoccuparsi di farsi da mangiare o badare a fratellini piccoli, capita che questi bambini, una volta adulti, non vogliano mettere su famiglia, in quanto pensano di avere già sostenuto il peso di una.

12. Non limitare il tempo di fronte a uno schermo

Che si tratti di TV, videogiochi, telefono o sms, il concetto è uguale, può portare a dipendenza. Esistono famiglie dove genitori e figli adolescenti, comunicano esclusivamente attraverso messaggi e mail.

13. Impedire ai bambini di annoiarsi

Alcuni genitori pensano che i bambini dovrebbero essere stimolati in ogni momento e che il loro lavoro sia far evitare loro la noia. Quindi i ragazzi non imparano a essere creativi e a trovare la via d’uscita dalla noia in sé stessi.

14. Proteggere i bambini dalle conseguenze

Ci sono genitori con buone intenzioni, che vogliono dare ai loro figli tutto, da un semplice giocattolo fino al tirarli fuori da guai legali. Stranamente si sorprendono quando il figlio non rispetta nulla. Tutti noi abbiamo bisogno di imparare a perdere: è solo un altro modo per ottenere la saggezza e l’esperienza su cosa non fare.

15. Non lasciare che i bambini giochino pericolosamente

È stato dimostrato che i bambini si ammalano di meno, si adattano meglio e socializzano più facilmente rispetto ai loro coetanei che rimangono richiusi dentro casa, sotto stretto controllo dei genitori.

atteggiamenti sbagliati16. Non chiacchierare con i figli quando vanno a dormire

“Cosa è successo oggi?” I bambini dormono meglio e si sentono amati perché il genitore mostra un interesse per quello che è successo e che è stato significativo per loro nella propria vita.

17. Non leggere ai bambini molto piccoli

La lettura richiede al bambino di essere attento, tranquillo e di usare la sua fantasia. I video non lo fanno. La lettura lo prepara all’ascolto a scuola e lo aiuta a sviluppare l’ immaginazione e la creatività per la valutazione di valide alternative ai problemi complicati.

18. Eliminare il ciuccio troppo presto

I genitori sanno che il ciuccio è un simbolo esteriore di insicurezza, tendendo a cercare di eliminarlo il prima possibile. Dovrebbero invece cercare di far ottenere sicurezza al figlio in modo naturale e graduale. Ci sono adulti che succhiano il pollice in segreto.

19. Alimentazione non regolare

In modo particolare, la domanda “Sei pieno?” Quando questo accade, di solito il vostro bambino riempirà di nuovo il piatto. Purtroppo questa è una vecchia eredità del nostro istinto di sopravvivenza. I bambini inseguono una sensazione di “completamente pieno”, senza capire che ogni volta che sono del tutto sazi sazi, il loro stomaco si adatta a quella quantità di cibo ingerita e si espande.

20. Sculacciare i bambini di età superiore ai 5 anni

I genitori pensano che insegnerà loro a essere buoni ma usare le punizioni corporali non funziona mai quanto l’amore. Chi si affida alla cinghia per educare, riceve in cambio solamente un atteggiamento di ribellione spinto dalla rabbia e dalla paura, trasformando il bambino in un bullo, un bugiardo o un automa.

Allora, unigenitori? Avete trovato qualche buon consiglio da seguire?

Nel frattempo, se volete approfondire, ecco alcuni suggerimenti sul rapporto tra madre e figlia.

Firma: Andrea Mondati

Notizie Correlate

Commenta