3000 parole nascoste dietro uno specchio: una tredicenne morta di cancro lascia un messaggio alla famiglia (FOTO)

“La felicità è una direzione, non una destinazione”: è il pensiero di Athena Orchard, la tredicenne morta a causa di un tumore.

famiglia orchar

Care unimamme, sappiamo che la perdita di una figlia, di una sorella, è un dolore incommensurabile, la famiglia Orchard però può tentare di alleviare la propria pena grazie all’incredibile lascito della piccola Athena.

La ragazzina, che aveva da poco compiuto tredici anni, ha perso la sua battaglia contro il cancro alle ossa, che aveva scoperto di avere solo l’anno scorso, ma ha lasciato ai suoi cari, nascosto dietro uno specchio, un messaggio di 3 mila parole in cui riflette sulla vita, sul suo significato e dispensa qualche saggio consiglio a genitori e fratelli.

athena orchar

Dal suo scritto emerge l’atteggiamento positivo di questa straordinaria ragazzina nei confronti della vita, nonostante la malattia.

Dopo essere svenuta improvvisamente, circa un anno fa, ad Athena è stato diagnosticato un tumore alla spina dorsale, seguito poi da un’operazione e mesi di chemioterapia per tentare di debellare questo terribile male che nel frattempo si era espanso anche alla spalla e alla testa.

famiglia orchar con lettera

Dean Orchar, padre della bambina, riferisce che sua figlia poteva anche aver perso le forze e gran parte dei suoi capelli, ma non il suo atteggiamento positivo e il suo amore per la vita, che si riflettono in quanto scritto da Athena sul retro dello specchio.

athena orchar

“Lo scopo della vita è una vita di scopo, la differenza tra ordinario e straordinario risiede proprio in quel piccolo extra” scriveva la ragazzina.

Sebbene giovanissima, Athena ha dimostrato una saggezza fuori dal comune.

Mia figlia è sempre stata una persona spirituale. Osava affrontare argomenti che io non potrei capire” dichiara il signor Orchar.

athena in ospedale a natale

Ecco infatti qualche altro pensiero di questa incredibile ragazza, che lascia dietro di sé sei sorelle e tre fratelli, dai diciassette fino a un anno di età.

L’amore è raro, la vita è strana, niente dura e le persone cambiano” .

La madre dichiara che ad Athena piaceva molto scrivere e che questa sua passione la rendeva felice.

article-2648394-1E7617E100000578-49_634x594

La donna, che non è riuscita ancora a leggere per intero il messaggio della figlia, la ricorda come una ragazza forte e altruista che si preoccupava per lei, la sua mamma anche quando era in ospedale.

athena con la madre

Caroline Orchar giura che, per onorare la memoria della figlia che ha combattuto coraggiosamente il cancro, conserverà lo specchio e il suo messaggio per sempre, così le parole e lo spirito di Athena potranno rimanere per sempre insieme alla sua famiglia.

Già in passato vi avevamo parlato di un caso simile, in cui una bambina malata aveva lasciato un messaggio, rivolto alla se stessa adulta che cominciava con Cara Taylor come ti va la vita?

Quella di Athena è una storia triste, che però non ci fa rimanere con l’amaro in bocca, ma ci consola con la speranza che qualcosa di noi rimanga nel cuore delle persone che ci hanno amato e, nel caso di questa ragazza, anche in coloro che leggeranno le sue splendide parole di saggezza.

“La felicità dipende da noi.

Forse non riguarda il lieto fine, ma riguarda la storia.

Lo scopo della vita è una vita di scopo.

La differenza tra ordinario e straordinario è quel piccolo extra.

La felicità è una direzione non una destinazione.

Grazie per esistere.

Sii felice, sii libero, credi, per sempre giovane.

Conosci il mio nome, non la mia storia.

Tu hai sentito cosa ho fatto, ma non cosa ho passato.

L’amore è come il vetro, all’apparenza così bello, ma si rompe facilmente.

L’amore è raro, la vita è strana, niente dura e la gente cambia.

Ogni giorno è speciale, perciò sfruttiamolo al massimo.

Potresti prendere una malattia mortale domani perciò sfrutta al massimo ogni giorno.

La vità è cattiva se la rendi cattiva.

Se qualcuno ti ama non ti lascerà svanire non importa quanto dura sia la situazione.

Ricorda che la vita è piena di alti e bassi, senza i bassi gli altri non avrebbero senso.

Non ti arrendere mai per qualcosa senza la quale non passeresti un giorno senza pensarci.

Voglio essere quella ragazza che rende i giorni cattivi migliori e quella per la quale tu dici “la mia vita è cambiata da quando l’ho incontrata”!

L’amore non è quante volte dici TI AMO – è quante volte tu dimostri che è vero.

L’amore è come il vento, lo puoi sentire ma non lo puoi vedere.

Sto aspettando di innamorarmi di qualcuno al quale aprire il mio cuore.

L’amore non riguarda la persona con la quale pensi di poter passare il futuro ma riguarda la persona senza la quale non pensi di poter vivere la tua vita.

La vita è un gioco per tutti ma l’amore è l’unico premio.

Solo io posso giudicarmi.

A volte l’amore fa male.

Ora sto lottando con me stessa.

Baby posso sentire il tuo dolore.

I sogni sono la mia realtà.

Fa male ma va bene, sono abituata.

Non essere veloce nel giudicarmi, vedi solo ciò che ho scelto di mostrarti…non sai la verità.

Voglio solo divertirmi e essere felice senza essere giudicata.

Questa è la mia vita, non la tua, non preoccuparti di ciò che faccio.

La gente di odierà, ti giudicherà, ti distruggera ma la forza con cui sopporterai, ecco è ciò che ti renderà…te!

Non c’è bisogno di piangere perchè so che tu sarai affianco a me”.

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta