“46 mamme”: l’originale iniziativa per raccogliere fondi per la ricerca sul cancro infantile (FOTO)

Cosa non farebbe una mamma per un figlio? Se poi è malato di cancro, non ci sono limiti: è il caso di “46 mommas” iniziativa con cadenza annuale per raccogliere fondi per la ricerca, in cui le mamme stupiscono e colpiscono al cuore!

mamma taglia i capelli per lottare contro cancro bimbo

Dopo avervi parlato delle tre bimbe che hanno sconfitto il cancro e hanno celebrato l’evento con un’immagine diventata virale, torniamo su questo argomento, questa volta dal punto di vista delle mamme che vivono lo choc di sapere che il loro piccolo ha una malattia così grave.

Le mamme che hanno attraversato il calvario di vedere i loro figli affrontare terribili tumori e anche quelle i cui piccoli purtroppo non ce l’hanno fatta, si sono ritrovate a Boston in occasione del quinto evento annuale del “46 Mommas” in cui 46 donne si rasano i capelli per ricordare che ogni settimana a 46 madri in tutti gli Stati Uniti viene detto che il loro piccolo ha il cancro.

Quest’anno, grazie alle donazioni, queste donne hanno raccolto 200 mila dollari per la St. Baldrick’s Foundation, una fondazione che raccoglie sovvenzioni per la ricerca riguardante il cancro infantile, soldi che vanno ad aggiungersi al milione e mezzo di dollari già raccolto in 5 anni di attività.

Il Ceo della St.Baldrick, Kathleen Ruddy, ha avuto parole di ringraziamento per tutte le partecipanti. “Siamo senza parole per l’eccezionale impegno dei membri del 46 mommas. Dalla fondazione del team queste donne coraggiose hanno portato la speranza in tutta la nazione e in tutto il mondo. Siamo grati per i loro incredibili sforzi e il sostegno alla St. Baldrick”.

L’evento, che ha cadenza annuale, cambia Stato ogni anno, in modo da consentire al maggior numero di mamme con figli col cancro di raccogliere fondi e diffondere consapevolezza circa questo problema.

Ad esempio si passa il messaggio che solo il 4% dei fondi sulla ricerca sul cancro viene indirizzato verso quello dei bambini e che i trattamenti per i bimbi durano di più di quelli per adulti.

Mommas 46 è anche un momento in cui i genitori dei piccoli malati possono incontrarsi e scambiarsi sostegno.

“Ogni mamma ha un bimbo col cancro e quindi si può parlare con chiunque, perché tutti comprendono quello che stai vivendo” dichiara Yaeger, mamma di Zarek, a cui a 8 anni hanno diagnosticato una leucemia e che ora ha sconfitto il cancro dopo una serie di lunghi trattamenti.

Courtney Moore, una delle organizzatrici di quest’anno, dichiara: “ammiro le mamme che riescono a partecipare a questa cosa e riescono a fare qualcosa di positivo con il loro lutto. Tutto ciò è di grande ispirazione per tutte noi.”

Certamente non possiamo che guardare con grande rispetto agli sforzi di queste donne che combattono una dura lotta al fianco dei loro bimbi.

E voi unimamme cosa ne pensate?

donne testa rasata

donna si rapa testa

madre e figlia

 

 

(Fonte: Yahoo.com)

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta