Migliaia di bambini avvelenati ogni anno: gli errori da evitare con i farmaci

Uno studio ha evidenziato che, ogni anno 60 mila bambini rimangono avvelenati dalle medicine: gli errori da evitare e le precauzioni da prendere.

Bambini e medicine

Unimamme, la sicurezza dei bambini tra le mura di casa è certamente una delle maggiori preoccupazioni dei genitori. Un recente studio vuole mettere in allerta le mamme e i papà sul pericolo costituito dai medicinali.

Bambini e medicine: quali sono i pericoli?

Un recente studio di Safe Kids Worldwide ha sottolineato che, solo in America, ogni anno, 60 mila bambini devono essere curati in ospedale per aver assunto medicine che non erano destinate a loro.

Per realizzare questo studio sono stati considerati:

  • 2000 genitori
  • i figli erano sotto i 6 anni

Non si tratta di trascurare i figli, ma a volte una semplice disattenzione può costare caro.

Quando, per esempio, i piccoli stanno male,magari hanno la febbre, la tosse, ecc… i genitori somministrano loro qualche medicina che poi però rimane a portata di mano.

Secondo quanto si legge nello studio:

  • 9 genitori su 10 sono d’accordo sul fatto che le medicine debbano essere conservate fuori dalla portata e dalla vista dei bambini
  • 7 su 10 ammettono di tenere i medicinali in vista dei bambini o ad altezza di tavolo.

Emerge quindi un contrasto tra ciò che i genitori sanno riguardo l’archivio dei medicinali e ciò che poi fanno.

  • 9 su 10 sanno che i medicinali dovrebbero rimanere nei contenitori originali
  • 1 su 3 ammette che spesso gettano la confezione e mettono pillole, ecc… in un organizer giornaliero o in un sacchetto

Molti genitori lasciano i medicinali sul tavolo della cucina, sul lavandino e sul divano.

Morag Mackay, che ha curato la ricerca, commenta: “bambini di 1 mese sono finiti al pronto soccorso perché si erano avvelenati con una medicina che era stata lasciata a portata di mano”.

Stando a Safe Kids Worldwide sono state ricevute 440 mila chiamate per avvelenamento riguardanti bambini che avevano ingerito medicine nel 2015.

Il problema risiede anche nella curiosità dei bambini che, a una certa età, mettono in bocca qualsiasi cosa.

La dottoressa Rutherfoord Rose del Virginia Poison Center ha sottolineato che a volte i genitori danno ai piccoli una bottiglia di medicinali da usare come giocattolo.

Per tutelare i vostri bimbi ecco alcuni accorgimenti:

  • tenere medicinali, vitamine, ecc… fuori dalla portata e dalla vista dei bambini
  • tenere le medicine nei loro contenitori originali
  • mettere le medicine in un luogo sicuro a prova di bambino
  • mettete borse contenenti medicinali su un ripiano alto
  • se dovete somministrare medicine a un certo orario mettete un allarme sull’orologio invece di tenerle a portata di mano, oppure scrivere un post it dove potete vederlo
  • potete associare l’ora in cui prendere la medicina a un’attività giornaliera come lavarsi i denti, tenete una tabella per assicurarvi degli orari

Unimamme, cosa ne pensate di questo studio?

Voi dove tenete le medicine?

Sapete che i bimbi sotto i 5 anni sono le principali vittime delle pastiglie colorate di detersivo?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta