Gira il mondo per dire ai bambini con la sua stessa sindrome: “ce la potete fare anche voi” (FOTO)

Un bimbo ha trovato un amico ed un esempio di vita: Jono Lancaster, affetto dalla Sindrome di Treacher Collins che ha attraversato il mondo per conoscerlo.

Jono Lancaster e zack


 

Unimamme, oggi vogliamo raccontarvi la magnifica storia di Jono Lancaster che, nato con una rarissima malattia genetica, riesce comunque a condurre una vita piena e dedita al prossimo.

Jono è affetto dalla Sindrome di Treacher Collins che conferisce al suo volto un aspetto molto particolare.

Come accennavamo, questo non gli impedisce di viaggiare, avere una fidanzata e di far visita a un bimbo con la sua stessa malattia: il piccolo Zach Wolton.

A causa del suo aspetto infatti, come accade anche a Jameson, di cui vi abbiamo parlato tempo fa, Zack non trova molta compagnia.

 

due amici


 

Così, la mamma del bimbo ha pensato di contattare Jono via Facebook per chiedergli di prendere un aereo dall’Inghilterra e andare a trovare il suo piccino in Australia.

“Per noi è una specie di celebrità, una fonte di grande ispirazione. Quando ha detto che sarebbe venuto in Australia sapevamo che dovevamo incontrarlo e ci ha fatto tanto piacere vedere Zack con qualcuno che gli somiglia”.

Anche Lancaster, da parte sua, si è rivelato entusiasta dell’incontro.

“Credevo di essere l’unico al mondo ad avere questo aspetto. Avrei molto amato incontrare qualcuno come me quando ero più giovane, qualcuno che avesse un lavoro, una fidanzata e che mi dicesse: “queste sono cose che puoi fare, che puoi raggiungere“.

Jono parla spesso in pubblico agli adolescenti circa le apparenze, fa visita ai bambini che hanno disabilità e prosegue a diffondere il messaggio che anche una condizione molto rara come la sua non può impedire di andare avanti.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa bella storia d’amicizia? I vostri figli hanno mai stretto amicizia con qualche coetaneo con malattie rare o qualche disabilità?
Raccontateci la vostra storia se vi va.

 

Fonte: Elite Today.com

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta