Allattamento col biberon: 9 consigli per renderlo più veloce e sicuro

Ecco alcuni consigli su come rendere più facile l’allattamento al biberon.

 

Allattamento col biberon: entrambe le mie figlie sono e stanno venendo allattate con il latte artificiale. Per scelta. Lo so che i benefici dell’allattamento al seno sono maggiori, ma penso che sia importante anche il rapporto con le proprie bambine. Siccome con la prima bambina ho avuto un sacco di problemi, con la seconda non ho avuto dubbi: biberon fin da subito. Certo, bisogna avere qualche accorgimento in più in fatto di pulizia, ma è comunque molto comodo. Vediamo insieme dei consigli per renderlo più veloce e sicuro.

Allattamento col biberon: come renderlo più facile

 

Non usare l’acqua calda: questo vale per la scelta del latte in polvere, che va appunto preparato con l’acqua calda. Io uso la formula già pronta e ciò che devo fare è scaldare il biberon: devo dire che sia Paola sia Vittoria non apprezzano un latte molto caldo, ma a temperatura ambiente o comunque tiepido.

scorta biberon

Fatevi una scorta in anticipo: le bottiglie di latte una volta aperte si possono consumare in 24 ore in frigorifero. Per questo è bene avere una scorta (noi ne compriamo almeno 8 confezioni per volta), in modo da non ritrovarsi con un bambino affamato in tarda notte e non sapere cosa fare.

fratello maggiore bibe

Fatevi aiutare da un fratello/sorella maggiore: Paola era troppo piccola per aiutarmi con Vittoria, ma sicuramente avere un piccolo aiutante è un momento di responsabilità e di condivisione con il fratello/sorella più grande che si sente utile.

Father Feeding Baby With Bottle In Nursery

Preparate il biberon con il latte prima di andare a dormire: è vero che il latte dura due/tre ore fuori dalla bottiglia, ma è altrettanto vero che si può preparare e metterlo in frigorifero. Un bambino molto piccolo dopo due/tre ore si sveglia, quindi si è perfettamente in linea con i tempi.

latte in polvere

Porzionare il latte in polvere prima di uscire nei biberon in modo da averlo già pronto: nel nostro caso prepariamo già la quantità di latte nel biberon, se necessario lo scaldiamo e lo mettiamo nella borsa termica che dovrebbe mantenerlo caldo per un po’.

latte in polvere biberon

Usare una sola marca di latte e un solo tipo di biberon: noi ci troviamo benissimo con i biberon di Avent e con il latte Plasmon, mai cambiato. Si sa che i bambini sono abitudinari.

sterilizzatore bibe

Create una zona per la pulizia e l’asciugatura dei biberon: in cucina è meglio infatti che ci sia un angolo in cui sono disposti tutti gli “attrezzi”. Prevedete quindi uno spazio per sterilizzatore, scaldabiberon e asciugamano dove appoggiare i biberon una volta sterilizzati.

biberon sciacquati

Sciacquate bene: prima e dopo l’utilizzo del biberon bisogna lavarsi bene le mani. Quando poi il bambino ha mangiato, è cosa utile sciacquare via latte e togliere il possibile residuo con una spazzola apposita.

papà biberon

Fatevi aiutare: anche i papà devono essere coinvolti nella pulizia dei biberon. Perché i figli si fanno in due, no?

E voi unimamme cosa ne pensate?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta