Mamma che ansia! Troppo “amore” rovina i figli

Il voler troppo controllare ed indirizzare le vite dei figli nuoce a loro per primi ma anche ai genitori, lo dice uno studio.

figlia e papà

Mamme e papà che ronzate intorno alle vostre creature in modo apprensivo, che non siete mai sicuri di quello che stiano combinando, pensando e che non potete fare a meno di sorvegliare ogni timido passo dei vostri pargoli, ragazzi, figli adulti, state sbagliando.

E menomale  che qualcuno lo dice e lo dimostra con gli studi del caso.

La dicitura esatta per questo comportamento è: ” helicopter parents” cioè genitori elicottero che sorvegliano in continuazione quanto accade sotto di loro.

Gli studi pubblicati sul Journal of Child and Family Studies  dimostrano che a riportare un danno da questo atteggiamento siano sia i genitori e che i ragazzi:

  • i primi perché, ingerendo così tanto nella vita dei figli, come dimostra lo studio effettuato, vanno incontro ad un forte stress da controllo,
  • i secondi  perché, non sentendosi lasciati liberi dai genitori, percepiscono che viene data loro scarsa fiducia e diventano insicuri.

E’ chiaro che il comportamento dei genitori è tale perché:

  • sentono di dover essere attenti ai bisogni e alle capacità dei figli,
  • sentono di dover guidarli verso l’età adulta,
  • ma anche di dover in qualche modo controllare che la loro crescita avvenga in modo sano ed equilibrato,

eppure è vero ( ed è vero proprio per gli adulti stessi) che si riesce ad imparare solo facendo delle esperienze con i propri strumenti e che anche l’errore, o forse soprattutto l’errore, fa la differenza e diventa maestro di vita.

Imparare a riparare gli errori a superarli e ad affrontarli con i propri strumenti è una gavetta inevitabile anche se a volte fa soffrire sia i ragazzi che i genitori, ma va accettato e i ragazzi vanno mandati nel mondo da soli, al massimo osservati a distanza.

In più immaginate a quanto spazio mentale si può liberare decidendo di fare un passo indietro, uno spazio personale, privato vostro che può generare benefici per voi e quindi di conseguenza anche per i vostri ragazzi.

Non abbiate paura dunque…”liberateli” e “liberatevi”! 😉

Firma: Gioia Salvatori

Notizie Correlate

Commenta