Arrivano i dentini? Ecco cosa sapere

Ma quando si formano i dentini? Quando spuntano e cosa causano al neonato? Scopriamolo insieme!

neonato-primi-dentiniE dopo la questione delle coliche gassose e dei loro “misteri” passiamo ad un altro tema che appassione mamme e papà: i denti! Sempre grazie all’usilio delle direttive del Ministero della Salute.

Quando cominciano a formarsi i dentini?
I dentini cominciano a formarsi quando il bambino è ancora nella pancia della mamma, verso il secondo – terzo mese di gravidanza. Succede, quindi, che ogni neonato, sin dal primo istante di vita, abbia già nelle sue gengive quelli che saranno i futuri dentini. Per poterli vedere spuntare, tuttavia, bisogna, in genere, aspettare diversi mesi.

Quando spuntano?
I primi dentini compaiono, nella maggior parte dei casi, tra il sesto e l’ottavo mese. Ma questa non è una regola ferrea. Succede spesso che il primo dentino compaia in un intervallo temporale molto più ampio. Sarà così possibile vedere bambini di 4 mesi con già qualche dentino, mentre per altri potrebbe essere necessario attendere fino al 17° mese per osservare la “sospirata” comparsa. In entrambi i casi si tratta di fenomeni normali.

Quali sono i “fastidi” legati alla comparsa dei dentini?
La comparsa dei dentini è un evento normale dello sviluppo e, in genere, non rappresenta un problema per il lattante.
Alcuni sintomi, però, possono essere messi direttamente in relazione con lo spuntare dei dentini:

  • la salivazione abbondante;
  • la voglia di mordicchiare tutto quello che capita a tiro;
  • il rigonfiamento delle gengive;
  • una certa irrequietezza notturna.

Cosa fare?
In genere non c’è una vera e propria sintomatologia dolorosa ma vi può essere una sensazione di “fastidio” di grado variabile che può irritare il lattante. Il vostro pediatra saprà consigliarvi, se fosse necessario, il rimedio giusto a seconda dei casi. È opinione diffusa che alla comparsa dei dentini siano legati anche eventi patologici più importanti, quali la febbre, episodi di diarrea e bronchiti. Non è stata, finora, provata alcuna connessione diretta tra questi episodi e la dentizione. Si ipotizza,tuttavia, che la nascita dei dentini possa rendere il bambino più “sensibile” a infezioni virali respiratorie e gastrointestinali che rappresentano la vera causa dei sintomi descritti sopra.
Anche in questo caso sarà il vostro pediatra a consigliare la terapia giusta.

Quindi leggete e fatene memoria, perchè a noi genitori spetta il compito, non meno semplice, di  imparare a “mettere i nostri dentini” per essere genitori pronti ad affrontare (per quanto sia possibile) le varie prove che ci aspettano! 🙂

 

Firma: Claudia Lauricella

Notizie Correlate

Commenta