L’asilo nido? E se ci aiutasse il bonus bebè

Bisogna attendere maggio per sapere tutti i dettagli ma quello il Bonus bebè 2013 porta alcune importanti novità

Il bonus bebè 2013 riserva delle novità. Il Presidente dell’INPS Antonio Mastrapasqua ha dichiarato che nel mese di maggio saranno erogati degli speciali voucher. Vediamo insieme le principali caratteristiche delineate sul sito Investire oggi.

Due bambini piccoli tra i giochi

Che cosa sono?
Si tratta di voucher erogati dall’Inps per pagare la baby sitter o l’asilo nido. In pratica, sarà possibile  usufruire di un supporto economico per sostenere le suddette spese, per un periodo di massimo 6 mesi da sfruttare nel primo anno di vita del bambino. Chi usufruisce del bonus bebè, dovrà rinunciare al congedo di maternità facoltativo.

Come si chiede?
Ancora non si conosce la data ufficiale, ma già sappiamo che la domanda sarà telematica. Sarà stabilito un “click day”, un giorno in cui si potrà fare domanda tramite un sito internet dedicato.

La graduatoria sarà stabilita in base allIsee, ossia l’indice della ricchezza familiare calcolato in base al reddito, proprietà e conti correnti. A parità di Isee, otterrà il bonus chi ha presentato prima la domanda.

A quanto ammonta?
L’importo del bonus  è di 300 euro mensili, erogabili per un massimo di sei mesi.

Aspettiamo di conoscere insieme tutti i particolar,i per sapere se questo voucher riuscirà davvero a sostenere, almeno in parte, le prime e numerose spese legate al felice arrivo dei nuovi nati.

Firma: Claudia Lauricella

Notizie Correlate

Commenta