Neonato sepolto vivo, è riuscito a sopravvivere per 8 giorni (FOTO)

Un bambino è stato sepolto vivo in un cimitero in Cina, ma è riuscito a sopravvivere per oltre una settimana.

Unimamme, oggi vogliamo parlarvi di un’incredibile scoperta compiuta da una donna in un cimitero in Cina.

infanticidio

Una donna di nome Lu Fenglian si stava aggirando nei pressi di un tempio buddista quando, all’improvviso, ha udito degli strani rumori provenire dal terreno.

Tentato infanticidio in Cina

Spaventata, è corsa verso il tempio buddista dove ha chiesto aiuto al monaco con cui è tornata nel punto dove aveva sentito gli strani rumori.

L’uomo ha subito intuito che si trattava del pianto di un neonato e ha avvertito la polizia.

Il piccino era sepolto in una scatola di cartone a pochi centimetri dalla superficie ed era stato ricoperto dalla terra.

Il bimbo, anche se ancora vivo, era in gravi condizioni ed è stato posto in un’incubatrice. Mentre i medici pulivano il bambino sono rimasti sconvolti vedendo che il piccolo aveva espulso anche una sostanza nera che il piccolo aveva ingerito mentre era sotto terra.

Probabilmente il bebè è riuscito a salvarsi per ben 8 giorni grazie all’acqua piovana caduta e filtrata dal terreno.

 “Il piccolo è stato sepolto tra numerose tombe senza nome ed è stato trovato ancora vivo, deve essere benedetto ha riferito Zhao, il monaco.

La polizia ha arrestato alcuni parenti del bimbo come la nonna, mentre i genitori non sono finiti in manette per mancanza di prove.

Un po’ di tempo fa, sempre in Cina, una mamma che credeva di avere partorito una bimba morta ha sepolto la piccola che invece era ancora viva ed è riuscita a salvarsi.

In questo caso invece pare che dietro al dramma ci possa essere il piccolo difetto di nascita del bimbo: il labbro leporino, che in Cina è considerato come una malattia inguaribile.

Unimamme cosa ne pensate di questa triste vicenda di infanticidio?

Per fortuna è finita bene!

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta