Dopo un aborto una donna riceve una lettera che la sconvolge (FOTO)

Una clinica per scusarsi invia la foto di un feto a un donna che aveva abortito mesi prima.

ecografia feto abortitoUna donna che abortisce si aspetta comprensione e rispetto, almeno dai sanitari cui si rivolge in fiducia, ma Nicky Windsor è rimasta a dir poco sconvolta da quanto le è stato recapitato a casa qualche mese dopo direttamente dalla clinica dove era stata in cura.

In giugno la giovane inglese si è recata in una clinica per abortire ma si è lamentata con i dirigenti della clinica perché non le avevano consentito di seppellire il suo piccino in un loculo singolo, ma insieme ad altri feti.

La clinica, forse per “scusarsi”, come immagina in buona fede la ragazza, le ha invece inviato l’ecografia del feto, accompagnata da un bigliettino: “Nicki speriamo che questo le dia qualche conforto”.

La giovane è rimasta scioccata e non capisce quale messaggio le abbiano voluto trasmettere con questo gesto. “Non ho mai sentito niente del genere, per quale motivo avrei dovuto volere quelle immagini?” si è domandata angosciata Nicky, come riportato sul Caternews.

ecografia feto abortito

“Subire un intervento del genere è già abbastanza traumatico, per questo è stato devastante il modo in cui me lo hanno ricordato” ha raccontato la donna. Inoltre aggiunge: “Da quando l’ho ricevuto continuo a pensare a me stessa che tiene in braccio il bambino ma quando guardo giu’ non vedo un viso – è solo il nulla“.

La clinica, naturalmente, nega qualunque intento di voler angosciare la paziente. L’amministratore della clinica ha dichiarato esplicitamente che non volevano turbare la loro ex paziente.

 

Unimamme, provate a mettervi nei panni di questa ragazza, cosa ne pensereste di una clinica, che dopo non aver consentito una sepoltura individuale vi invia qualcosa di simile? Come avreste reagito?

Noi intanto vi lasciamo con un articolo che spiega come avviene l’interruzione di gravidanza.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta